Il Finale risponde due volte al San Donato Tavarnelle: i giallorossi tornano a far punti al Borel - IVG.it
Pari casalingo

Il Finale risponde due volte al San Donato Tavarnelle: i giallorossi tornano a far punti al Borelrisultati

Due volte sotto, l'undici di mister Buttu reagisce e impatta 2 a 2

calcio

Finale Ligure. L’appuntamento con la vittoria, che manca dal 17 settembre, è ancora rinviato. Il Finale, però, sta dando segnali di ripresa. Oggi ha ottenuto il terzo pareggio nelle ultime quattro gare e, soprattutto, ha ripreso a far punti al Borel dopo tre sconfitte di fila.

I giallorossi hanno dato vita ad un’avvincente battaglia con il San Donato Tavarnelle. La partita è terminata con due reti per parte. Gli ospiti hanno sbloccato il risultato ad inizio gara, ma poco prima dell’intervallo sono rimasti in dieci per un’espulsione. In avvio di ripresa il Finale ha cercato con insistenza il pari e lo ha raggiunto; i gialloblù, però, sono stati capaci di riportarsi in vantaggio. I ragazzi di mister Buttu non si sono abbattuti e hanno agguantato il definitivo pareggio: è il quinto stagionale.

La partita. Pietro Buttu manda in campo Porta, Conti, De Benedetti, Scalia, Antonelli, Scarrone, Genta, Saba, Piu, Lala, Leo.

A disposizione ci sono Gallo, Ferrara, Buonocore, Finocchio, Farinazzo, Sfinjari, Oxhallari, Debenedetti, De Martini.

Simone Marmorini schiera il San Donato Tavarnelle con Giusti, Rinaldini, Regoli, Picascia, Frosali, Vecchiarelli, Di Vito, Favilli, Caciagli, Carradoni, Giordani.

Le riserve sono Florindi, Salvestroni, Cela, Pozzi, Nuti, Morandi, Corti, Di Renzone, Motti.

Arbitra Massimiliano Lombardelli della sezione di Torino, coadiuvato da Enrico Songia (Bra) e Stefano Barale (Torino). Locali in maglia a strisce verticali giallorosse, calzoncini e calzettoni rossi; ospiti in completa tenuta bianca.

Al 7° gli ospiti sbloccano il risultato: Regoli, palla al piede, salta i difensori finalesi e batte Porta mirando all’angolo basso sul primo palo.

Al 10° Antonelli devia verso la porta, Rinaldini a pochi passi dalla linea respinge fuori. Sul calcio d’angolo che ne consegue, testa di Scarrone: alto di poco.

Al 14° viene ammonito Caciagli; stessa sorte, al 16°, per Lala. La partita si gioca a buon ritmo, con frequenti rapidi capovolgimenti di fronte e continui tentativi di creare azioni da rete.

Il San Donato beneficia di una punizione dal limite dal lato corto dell’area: la botta di Giordani viene respinta dalla difesa. Poco dopo, ancora su calcio da fermo, Picascia serve Regoli: il suo tentativo non trova la porta.

Il Finale prova a farsi avanti e al 21° Scalia fa da sponda per Piu, Giusti esce e lo anticipa. Alla mezz’ora Conti prova dalla distanza: a lato.

Al 31° Vecchiarelli lancia Rinaldini che riceve e conclude: facile la parata di Porta. Poco dopo un colpo di testa di Giordani esce sul fondo.

Al 36° Caciagli entra a gamba tesa ai danni di Saba e viene ammonito per la seconda volta: gialloblù in dieci.

L’arbitro fa recuperare un minuto. All’intervallo il San Donato Tavarnelle è in vantaggio 1 a 0, ma con un uomo in meno.

Nel secondo tempo Buttu presenta Ferrara e Buonocore al posto di Scarrone e Lala. I giallorossi ripartono molto determinati e spingono alla ricerca del pari. Gli ospiti non rinunciano a farsi avanti: De Benedetti è bravo a fermare Regoli.

Al 9° Conti mette in mezzo un ottimo pallone per Genta: colpo di testa, fuori di pochissimo.

Il Finale ristabilisce la parità al 13°: Conti dalla destra serve in area Ferrara, questi fa da sponda per Genta che da pochi passi la mette in rete.

Al 16° assist di Di Vito per Giordani, colpo di testa a lato. Sul cambio di fronte ci prova Genta: palla sull’esterno della rete.

Il pareggio dura 5 minuti. Al 18° lancio per Giordani che si trova a tu per tu con Porta, lo salta e deposita in rete. Protestano i locali, chiedendo il fuorigioco dell’attaccante.

Al 21° tra gli ospiti entra Cela per Regoli. Al 23° entra Sfinjari per Scalia. Al 25° viene ammonito Buonocore.

Al 29° il Finale trova il pareggio definitivo: stoccata di Saba dalla distanza, traversa e la palla rimbalza nei pressi della linea. L’arbitro e il suo assistente dicono che è dentro; in questo caso sono i gialloblù a protestare.

L’arbitro estrae tre cartellini gialli all’indirizzo degli ospiti, l’ultimo di questi è per Favilli.

Al 34° De Benedetti riceve palla in area in ottima posizione ma la difesa toscana si salva evitando la sua conclusione. Al 36° entra Nuti al posto di Rinaldini.

Al 40° ci prova Conti, ma la sua insidiosa conclusione non trova la porta. Al 41° Motti sostituisce Giordani.

Lombardelli fa recuperare quattro minuti. Al 48° entra Salvestroni al posto di Favilli. Dopo un quinto minuto di recupero aggiuntivo arriva il triplice fischio: finisce 2 a 2.

In classifica il Finale è quattordicesimo, raggiunto dalla Rignanese. Domenica 19 novembre i giallorossi saranno ospiti dell’Unione Sanremo.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.