IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Degrado a Moglio? L’amministrazione di Alassio replica a Jan Casella

"È curioso come, con l’avvicinarsi delle elezioni, ad Alassio tornino ad apparire sugli organi di stampa figure politiche per anni rimaste in silenzio"

Alassio. “È curioso come, con l’avvicinarsi delle elezioni, ad Alassio tornino ad apparire sugli organi di stampa figure politiche per anni rimaste in silenzio. In questo caso, è particolarmente singolare che qualcuno tenti di cavalcare politicamente questioni di cronaca e di sicurezza”. Inizia così la replica dell’amministrazione comunale alle accuse lanciate nei giorni scorsi da Jan Casella in tema di sicurezza a Moglio.

“Sorge spontaneo chiedersi dove fosse, l’ex consigliere Casella, negli ultimi quattro anni mentre questa Amministrazione investiva sulla sicurezza, triplicando il numero di telecamere di videosorveglianza presenti sul territorio – numero in costante aumento – con importanti progetti in vista anche per Parco San Rocco e nelle zone collinari, anche attraverso una convenzione con i privati, per rendere il sistema capillare nel monitoraggio del circuito cittadino che è sotto la stretta sorveglianza di Polizia Municipale, Polizia e Carabinieri” osserva il sindaco Enzo Canepa.

“Forse l’ex consigliere non se lo ricorda, ma è stata proprio questa Amministrazione a promuovere un collegamento congiunto della video sorveglianza con tutte le forze dell’ordine, a conferma dell’attenzione verso la sicurezza, nostra priorità fin dal primo giorno. Per quanto concerne la pulizia, compatibilmente con le risorse disponibili le frazioni sono state tenute in pari considerazione quanto il centro e nei prossimi giorni è prevista una pulizia straordinaria delle strade con sfalcio erba. L’attenzione è come sempre massima, al servizio della cittadinanza. Se qualcuno si accorge di Moglio solo ora e vuole dare inizio alla campagna in vista del voto, faccia pure: ma che nessuno pensi di usare l’Amministrazione come sponda per i propri calcoli elettorali” conclude il primo cittadino di Alassio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.