Basket Cairo: quattro vittorie e una sconfitta nel fine settimana - IVG.it
Pallacanestro

Basket Cairo: quattro vittorie e una sconfitta nel fine settimana

Ecco i resoconti dei recenti incontri giocati dalle squadre gialloblù

Cairo Montenotte. La vittoria degli under 18 nel campionato Csi, il successo dell’Under 16 femminile, la sconfitta dell’Under 14 maschile, le agevoli vittorie di Under 14 femminile e Under 13 maschile. Riviviamo, nei resoconti redatti dalla società valbormidese, i recenti impegni del Basket Cairo.

Csi Juniores: pronto riscatto per i giovani cairesi

La seconda gara di campionato per gli under 18 si risolve in un’ampia vittoria che conferma le buone cose viste nella passata stagione e fa morale dopo la sconfitta per soli 2 punti patita a Savigliano nella scorsa giornata. Per quanto riguarda la cronaca della partita si può dire che Cairo comincia con le marce alte. Discreta intensità difensiva che procura molte palle recuperate e di conseguenza contropiedi e punti facili. Ottimo inizio di Marrella, che brilla in questo avvio di stagione, e determina subito l’allungo cairese che chiude il primo quarto sul 19 a 10.

La gara non è ancora risolta ma sicuramente indirizzata. La vera differenza la fa la seconda frazione dove comincia a funzionare ed essere molto efficace il pick-and-roll laterale usato in attacco che porta ripetutamente Guallini, Kokvelaj, e Beltrame a facili appoggi. Le molte palle perse degli avversari sembrano chiudere definitivamente la gara. Il parziale è pesante per i cuneesi 24 a 8 per un totale di 43 a 18 all’intervallo. Coach Visconti, assistito da coach Brioschi, cerca di mantenere alta la concentrazione, il pericolo infatti è quello di un rilassamento che potrebbe complicare le cose. Ma il quarto riprende con una rubata di Marrella che si invola in contropiede e un gioco da tre di Guallini con canestro realizzato e fallo subito e conseguente tiro libero. La concentrazione non è scesa e nel finale di quarto si vedono anche i primi punti di Bazelli al rientro da un infortunio e non ancora al top della forma. Il parziale di 35 a 7 chiude definitivamente la gara.

Nell’ultima frazione si prova qualcosa di nuovo in vista delle prossime gare. Cairo nette in campo la difesa a zona 3-2, da poco sperimentata in allenamento. I risultati non sono molto incoraggianti, probabilmente c’è ancora molto da lavorare su questa difesa particolarmente tattica. I ragazzi cairesi sono molto legati ai principi della difesa a uomo e non digeriscono troppo la difesa a zona. La gara comunque mai in discussione si chiude sul 92 a 37 per i valligiani. Straordinaria prova di Kokvelaj che mette a referto 17 punti 13 rimbalzi e 11 recuperate. Tripla doppia che dimostra la solidità di questo ragazzo. Ottima prova corale di tutti contro un avversario, a onor del vero modesto, su tutti un brillantissimo Marrella che oltre a segnare mantiene con concretezza le redini della squadra.

Tabellino: Baccino 2, Perfumo, Beltrame 8, Bazelli 7, Guallini 27, Celestini 1, Pisu 4, Kokvelaj 17, Marrella 25.

Under 16 femminile: vittoria contro Vernazza

Sabato pomeriggio di basket per le nostre girls U16f, che tra le mura di casa hanno ospitato le ragazze del meeting Vernazza. Gara sulla carta che non dovrebbe destare troppe preoccupazioni per Coach Vignati, vista la presenza in classifica per le genovesi, all’ultimo posto.

Cairo si presenza, ancora una volta, con la panchina a regime, le ragazze che quest’anno si contenderanno il posto in Under 16 sono tante, e il coach di casa permette a tutte questa opportunità.

Prima palla a due e Cairo non vuole subire, Pregliasco si guadagna subito un fallo sul tiro e la possibilità di tirare 2 tiri libri e rompere il ghiaccio, senza fallire vuole mettere le cose in chiaro. Akhiad non vuole essere di meno caccia la bomba lasciando ancora le ospiti a zero punti. Cairo non vuole commettere errori e la precisione al tiro sembra essere buona da parte di tutte. La prima frazione di gara se l’aggiudicano le giallo blu per 14 a 9.

L’incontro sembra mettersi sul binario giusto per le padroni di casa, pronte a riscattarsi sugli inizi difficoltosi delle scorse gare, ma, come se il freddo pomeridiano della valle avesse aperto le porte del palazzetto, sul campo scende il gelo. Il secondo quarto inizia male, Vernazza sfrutta la sua prestanza fisica conquistando due rimbalzi in attacco consecutivi che permettono svariati possessi offensivi, infilando una bomba da 3, le genovesi si fanno sotto di 2 lunghezze, ed ecco che per Cairo ricomincia tutto d’accapo. Il quintetto che di solito trasmette sicurezza per giallo blu, sembra in difficoltà, coach Vignati ruota le giocatrici per trovare la giusta grinta, ma gli errori che si commettono permettono a Vernazza addirittura di passare in vantaggio, per fortuna solo per pochi minuti, ma il duo Carle Brero rimettono le cose in carreggiata sorpassando di nuovo le genovesi. Pregliasco da poco tornata in campo, aiuta le sue compagne con 2 punti, un tiro libero, una palla recuperata trasformata in assist per Akhiad che a sua volta segnerà 4 punti, scavano un altro divario che porta Cairo al riposo lungo sul 31 a 22, con un parziale di 17 a 12.

Cairo deve ritrovare la sua sicurezza di squadra ma anche di ogni singola giocatrice, per poi mettere tutto di nuovo a disposizione del team, le parole di coach Vignati sono di supporto per le sue ragazze che tralascia per poco la tattica per colpire nel carattere le sue.

Il terzo quarto riparte, nonostante il parziale sarà in perfetta parità 20 a 20, le cairesi si sbloccano e fanno bene, aumentando l’intensità difensiva recuperano molti palloni, il divario scavato negli ultimi minuti del quarto precedente non verrà mai scalfito, nonostante Cairo riesca a prendere una bomba avversaria sul finire di quarto. Il referto segna Cairo in vantaggio sul 51 a 41.

Ultimo quarto vede le cairesi con più benzina rispetto alle genovesi, le gialloblù con più tranquillità rispolverano il loro gioco e la loro fisicità, tutte assaporano il campo contribuendo alla conquista dell’ennesimo referto rosa, senza pochi patemi, per 74 a 53.

Incontro portato a casa con autorità anche se con troppe difficoltà che non ci si aspettava, dovute soprattutto all’insicuro approccio alla gara delle atlete. Questo gruppo deve ancora lavorare, più che sulla tecnica, sull’aspetto psicologico per migliorare la consapevolezza dei propri mezzi sia individuali che di squadra.

Ecco le atlete scese in campo: Akhiad Yasmin 7, Avolio Andrea 4, Brero Giulia 7, Carle Victoria 23, Coratella Selene, Fanciullacci Alessia 2, Macciò Greta 6, Malaspina Letizia, Marrella Sofia, Perfumo Elisa 14, Pregliasco Amy 11.

Under 14 maschile: aspettando il Black Friday, i ragazzi non brillano
Basket Cogoleto 63 – Basket Cairo 51

In attesa del Black Friday, i nostri ragazzi dell’Under 14 sperimentano il mercoledì nero perdendo fuori casa, più precisamente a Cogoleto, la loro prima partita di campionato. Assenti alla partita Molinari per infortunio e Traversa per impegni scolastici. Così la presenza dei 2004 scende ai soli Bonifacino e Re.

Partita che vede calcare il campo come titolari Bonifacino, Re, Pirotti, Diana e Giordano ma che poi porterà tutti quanti i giocatori a scendere in campo per poter dare ognuno il proprio contributo alla gara. Già dal primo minuto si vede che la partita sarà a senso unico. Una maggiore velocità ed esperienza degli avversari mettono da subito in difficoltà i nostri gialloblu che, a seguito degli ultimi positivi risultati, forse si rilassano troppo perdendo concentrazione e determinazione. E così, dopo i primi dieci minuti, il risultato vede i padroni di casa andare in vantaggio per 17 a 8.

Non cambia l’andamento della partita nel secondo quarto anche se iniziano le girandole dei cambi ed a metà partita il divario aumenterà fino al 37 a 21. Ci si aspetterebbe una sconfitta di peso, ma il terzo quarto Cogoleto non morde troppo e molla un pochino l’acceleratore e così, finalmente, si rivedono in campo Bonifacino e Pirotti che riescono a portare la squadra più vicina come punteggio sul 47 a 39. Ma la partita finisce qui.

Ultimo quarto un po’ noioso che non vede nessuna delle due squadre faticare più di tanto ed alla fine il punteggio sarà a favore dei padroni di casa, 63 a 51. Partita lenta e con molti errori per i nostri cinghialotti che patiscono un gioco più ordinato da parte degli avversari ed una pressione difensiva maggiore rispetto alle altre giocate. Ora l’obiettivo sarà di migliorarsi nella gara di ritorno, cercando di lavorare ancor di più in allenamento.

Tabellini: Bonifacino Francesco (cap.) 20, Coratella Nicola 3, Re Alberto 2, Diana Mattia 3, Servetto Andrea, Giordano Mattia, Di Roberto Alessandro, Pirotti Simone 19, Marenco Alessandro 2, Rolando Luca 2.

Under 14 femminile: vittoria schiacciante in trasferta
Maremola – Basket Cairo 42 – 99 (nelle foto)

La domenica del Basket Cairo comincia con una netta affermazione delle ragazze dell’Under 14 in trasferta a Pietra Ligure. Nella squadra che forse più rappresenta l’obiettivo del progetto di collaborazione con Cestistica Savonese, visto che si tratta dell’unione di addirittura 3 gruppi di ragazze Cairo Savona e Cogoleto che visti i risultati si sono integrate tra loro molto bene.

La gara comincia subito bene per le cairesi, che anche se non incidono particolarmente in difesa, riescono comunque a limitare le avversarie e distendersi in contropiede, realizzando ripetutamente con Vivalda e sfruttare i tiri piazzati di La Rocca per dilatare il vantaggio portandosi alla fine del primo quarto sul 9 a 26. Coach Vignati assistito da Coach Pollari non è contento della difesa, e chiede alle ragazze di impegnarsi di più per controllare meglio i rimbalzi e i tiri delle avversarie. Il secondo quarto, anche complici le rotazioni, non cambia di molto l’andamento della gara, che vede il Basket Cairo recuperare molti palloni e scappare in contropiede, ma non per la difesa messa in campo, ma più per gli errori delle pietresi. Ne sono testimoni le molte azioni in cui la squadra di casa spesso tira più volte nel canestro del Cairo, grazie ai molteplici rimbalzi concessi.

Nonostante questo si nota il buon impatto di Faccio, l’unica che si impegna in difesa e realizza anche in attacco. Il parziale è comunque del Cairo, che va a al riposo sul risultato di 21 a 47. Per i valori visti in campo il risultato della gara non sembra in discussione, ma il Coach non è certo contento della difesa che concede troppa circolazione di palla alle avversarie. Finalmente il terzo parziale vede le cairesi spendersi anche in difesa, e la differenza rispetto al resto della gara si vede subito. Innanzitutto la squadra di casa ha gravissime difficoltà a raggiungere il canestro, e i pochi tiri sono forzati, e spesso fuori misura e poi Cairo recupera un mare di palloni che trasforma in contropiedi e canestri facili, Brero realizza ben 18 punti nel terzo quarto sfruttando i lanci delle compagne. Il parziale è impietoso 8 a 27 e la gara virtualmente chiusa. Nell’ultima frazione il coach Vignati cerca di mantenere alta la concentrazione e continuare a difendere con efficacia. Per buona parte in effetti la difesa è attenta e precisa, Gulli Sofia recupera palloni e segna in attacco e dando l’ultima spallata alla gara. La partita si chiude sul punteggio di 42 a 99, e per un solo punto le cairesi non raggiungono i 100 punti.

Coach Vignati si dice molto contento della vittoria anche se si aspettava una difesa più arcigna, è anche vero che la squadra è solo alle prime gare e deve ancora amalgamarsi al meglio.

Tabellino: Boveri 3, Gulli S. 14, Kaiku 2, Pesce, La Rocca 13, Faccio 5, Brero 20, Gulli D. 4, Vivalda 26, Costa 4. Minasso 4.

Under 13 maschile: nessuna storia contro Varazze
Basket Cairo vs Juvenilia Varazze 71 – 29

Campionato Under 13 quarta giornata: i ragazzi di Cairo ricevono i coetanei di Varazze da primi in classifica essendo ancora imbattuti. Primo quarto con inizio altalenante anche se l’inerzia della gara è in mano a Cairo che registrata la fase difensiva, nel finale di tempo allunga anche in attacco in maniera decisa per il parziale di 20 a 6.

Secondo quarto con la squadra che parte bloccata consentendo un parziale recupero agli avversari sino al 20 a 11; poi il tiro libero segnato da Rolando sveglia i compagni che grazie ai canestri messi a segno da Pirotti riescono ad andare all’intervallo con vantaggio incrementato sino al 39 a 17.

Nel terzo tempo la squadra allunga ancora nel punteggio consentendo al Coach la rotazione di tutti i giocatori scesi in campo anche se i canestri segnati portano solo la firma di Pirotti e Diana parziale 53 a 25.

Ultimo quarto che ribadisce la superiorità della squadra e che continua a giocare raccogliendo molto meno di quanto sarebbe possibile a causa di imprecisioni al tiro che può trovare una parziale scusante nell’utilizzo del pallone piccolo, usato per la categoria Under 13 maschile, essendo lo stesso gruppo che milita in Under 14 maschile con il pallone da “grandi” la maneggiabilità è diversa; tutti i ragazzi si sono impegnati al meglio ma va segnalato il positivo esordio di Benearrivato che ha dimostrato grinta e carattere.

Nel tabellino dei marcatori in evidenza Diana 23 punti e Pirotti 38 punti che però hanno bisogno di avere intorno a se compagni più determinati e convinti per poter avere un attacco di squadra più efficace.

Questi gli atleti scesi in campo: Coratella, Diana (23), Servetto, Giordano (3), Di Roberto (2), Pirotti (38), Bagnasco, Marenco, Rolando (5), Benearrivato.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.