IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, sopralluogo nel cantiere del nuovo grigliatore. Cangiano: “Entro maggio avremo la depurazione” fotogallery

Su richiesta del consigliere del M5S Alfonso Di Lieto, questa mattina la visita per conoscere lo stato dei lavori

Albenga. Entro il 2 maggio sarà completato il nuovo grigliatore sul lungomare di Albenga ed il collegamento con l’impianto consortile di Borghetto Santo Spirito, ultimando il progetto di depurazione previsto per il comprensorio albenganese. E’ quanto è emerso questa mattina nel corso del sopralluogo al cantiere di lavori per il grigliatore, finito al centro di polemiche per la sua locazione.

grigliatore albenga

Infatti, la richiesta di un sopralluogo è arrivata dal consigliere di minoranza Francesco Di Lieto, del M5S: “I lavori procedono secondo il cronoprogramma, è vero, ma i dubbi sulla genesi del progetto restano, eccome… Continueremo a monitorare la situazione, cercando di capire se l’iter seguito sia stato corretto o meno: sulla depurazione albenganese abbiamo assistito in questi anni ad un folle balletto portato avanti da centro destra e centro sinistra, mancando l’impegno di realizzare un progetto serio e concreto, non dannoso per quest’area della cittadina che sarà interessata dalla presenza del grigliatore”.

Anche il consigliere comunale di Forza Italia Eraldo Ciangherotti rincara la dose: “Non siamo mai stati contrari ad un progetto per la depurazione albenganese, tuttavia realizzare una vasca olimpionica che raccoglie la fognatura del comprensorio proprio sul lungomare è stata una scelta folle. Si potevano trovare aree diverse, più isolate, invece una ubicazione sbagliata che provocherà disagi e problemi”.

“Soprattutto nei mesi estivi – sottolinea il consigliere di minoranza ed ex sindaco Rosy Guarnieri, quando il carico dei refluii sarà molto sostenuto e nella zona non potranno che esserci cattivi odori e puzza”.

“Il nuovo grigliatore e la realizzazione delle vasche per il contenimento dei reflui fognari avrà tutte le caratteristiche tecniche per evitare la puzza o cattivi odori – sottolinea il sindaco di Albenga Giorgio Cangiano -. Sono soddisfatto dello stato dei lavori, tutto procede secondo il programma stabilito, entro maggio Albenga avrà finalmente la sua depurazione, evitando la sanzione comunitaria, evitando di perdere un finanziamento da 4 mln di euro, con un impianto moderno e funzionale che potrà garantire qualità ambientale”.

E l’assessore comunale Mariangelo Vio conclude: “Legittima la volontà del consigliere di minoranza e dell’opposizione di visitare il cantiere: mi pare che l’avanzamento dei lavori sia più che buono e sicuramente potremo rispettare la scadenza prevista. Credo che le polemiche sulla collocazione del grigliatore siano sterili, in quanto è stata una scelta tecnica obbligata riguardo al complessivo progetto approvato, per il quale era indispensabile completare l’iter e dare il via all’intervento di allacciamento al depuratore di Borghetto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.