IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un’indiscrezione corre per le vie di Alassio: sarà Roberto Bozzolo il nuovo presidente della Gesco?

L’ex presidente Gesco Giraldi potrebbe essere nominato rappresentante del Comune nel cda della Marina di Alassio

Alassio. La nomina non è ancora ufficiale eppure c’è chi è pronto a giurare che “ormai è sicuro”: il consulente finanziario Roberto Bozzolo sarebbe stato scelto dal sindaco Enzo Canepa come nuovo presidente della Gesco al posto dell’uscente Domenico Giraldi.

Il bando per la presentazione delle domande è scaduto mercoledì e al momento, oltre a Bozzolo, che già sotto l’amministrazione Melgrati era stato nominato nel consiglio di amministrazione di Sca Srl, sono tre i candidati in lizza: un commercialista esterno (non residente nell’alassino), l’avvocato Massimo Parodi e il professor Roberto Avogadro.

Sembrerebbe essere ancora tutto in ballo, dunque, ma, secondo fonti vicine al palazzo del comune, potrebbe non essere così. Bozzolo, infatti, sembrerebbe essere in pole position per la poltrona di presidente.

Una semplice indiscrezione, confermata però, seppur parzialmente, da una “modifica” nel bando di gara. A differenza del precedente bando, attraverso il quale era stato nominato Giraldi, nel nuovo non è più previsto il requisito obbligatorio della laurea e il fatto che Bozzolo non risulti laureato, pur non rappresentando una prova, potrebbe celare un indizio.

Mentre la giunta Canepa si è trincerata dietro il classico “no comment”, in attesa dell’ufficialità, l’indiscrezione relativa alla possibile nomina di Bozzolo, e in particolare le modalità previste nel nuovo bando, non sono passate inosservate agli occhi e alle orecchie dei membri della minoranza, che l’avrebbero presa tutt’altro che bene.

Angelo Galtieri, almeno per il momento, ha preferito non commentare, mentre è stata lapidaria Piera Olivieri, che ha dichiarato: “Non capisco perché si facciano i bandi quando poi l’amministrazione sa già le persone che saranno scelte. Prima avevamo Mimmo Giraldi, che era laureato. Ora si è deciso di togliere la laurea dai requisiti del bando e questo fa sorgere qualche dubbio. Se fosse confermata la nomina di Bozzolo, io non contesterei la scelta di per sé, ma la mancanza di trasparenza. Si tratterebbe di una scelta di stampo politico, di sicuro non corretta”.

Le indiscrezioni, inoltre, allargherebbero il campo anche alla Marina di Alassio. Nei giorni scorsi, con scadenza prevista il 31 ottobre, è stato pubblicato un avviso pubblico di procedura per la presentazione di candidature per nominare un rappresentante del comune nel cda della Marina.

In questo caso, candidato forte sembrerebbe essere proprio l’ex presidente Gesco Giraldi, anche se, in questo caso, l’obbligo della presenza delle quote rose (al momento mancanti) potrebbe smentire tale ipotesi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.