Salvataggio

Tartaruga marina salvata a Vado Ligure: trasferita all’Acquario di Genova

Il provvidenziale intervento di un sommozzatore ha consentito di salvare l'animale marino

tartaruga marina

Vado Ligure. E’ stata avvistata all’interno del porto di Vado Ligure, forse aveva perso la rotta, ed è stata salvata da un sommozzatore vadese che si è gettato in mare per assistere e salvare l’animale marino in difficoltà.

L’episodio si è verificato questa mattina: sul posto sono intervenuti anche personale della Capitaneria di Porto di Savona che ha seguito le operazioni di salvataggio nello specchio acqueo di Vado Ligure.

La tartaruga è stata poi presa in consegna dai carabinieri forestali che l’hanno portata all’acquario di Genova per essere visitata dai biologi della struttura genovese, specializzata per il trattamento di questi casi.

Secondo quanto appreso, la tartaruga, nel complesso era in buone condizioni, solo un po disorientata ed affamata. Provvidenziale l’azione di salvataggio nei confronti dell’animale in difficoltà.

L’Enpa aveva denunciato un aumento di tartarughe e testuggini marine spiaggiate o in difficoltà nei mari della provincia di Savona.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.