IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Stadio Riva di Albenga: presto il manto sintetico e il nuovo campo di calcio a 5 foto

La giunta Cangiano ha approvato il progetto definitivo: ora l'esame del Coni e Lega Dilettanti, poi sarà "caccia" ai finanziamenti

 

Albenga. La giunta Cangiano, nella sua più recente seduta, ha approvato all’unanimità il progetto definitivo relativo ai lavori di miglioramento del campo sportivo Annibale Riva mediante la trasformazione della superficie di gioco in erba sintetica e la realizzazione di un campo da calcio a 5, anch’esso in erba sintetica.

Un intervento atteso da tempo all’ombra delle torri ingaune, che strappa finalmente un sorriso agli amanti del pallone e dello sport, agli studenti albenganesi e a tutti coloro, Albenga Calcio in primis, che, ormai da anni, richiedevano un intervento forte e deciso per migliorare le condizioni dello stadio comunale.

“Abbiamo approvato il progetto definitivo, redatto da uffici e tecnici comunali a cui va una nota di merito e un plauso, ma l’iter è ancora lungo, – ha dichiarato il vicesindaco con delega ai Lavori pubblici Riccardo Tomatis. – Il disegno progettuale, infatti, sarà recapitato a breve al Coni e alla Lega Dilettanti Nazionale e sarà esaminato da una commissione ad hoc. Una volta ottenuta l’approvazione degli organi competenti, l’opera sarà inserita nel Piano triennale delle opere pubbliche e potremo inoltrare richiesta al Governo per partecipare ai bandi per l’erogazione di finanziamenti”.

Il progetto, che ha un costo stimato di 725mila euro, porterà all’intera sostituzione del terreno di gioco dello stadio Riva (peraltro recentemente manutenzionato, con un investimento da 10mila euro, per permettere il regolare svolgimento delle partite casalinghe dell’Albenga Calcio), con tanto di nuovo sistema di drenaggio e di irrigazione perché il nuovo manto sintetico sarà all’avanguardia e sarà composto anche da parti vegetali.

Inoltre, è prevista la realizzazione di un campetto da calcio a 5, sempre in sintetico, che sorgerà nell’area adiacente allo stadio, lato via al Piemonte. Ma le novità pare non siano finite qui e potrebbero riguardare anche le scuole.

“Ci eravamo presi l’impegno di intervenire in maniera massiccia sul Riva e lo vogliamo fare, – ha aggiunto Tomatis. – L’arrivo del terreno sintetico migliorerà le condizioni del campo, che sarà fruibile da tutte le società calcistiche della città e, un domani, sarà anche a disposizione delle scuole e del polo scolastico. Vogliamo rendere il Riva un impianto ad hoc. Il progetto, infatti, potrebbe essere ampliato e non è escluso che comprenda anche il rifacimento degli spogliatoi e la messa in sicurezza generale dell’impianto, oltre alla realizzazione di altri campetti in sintetico nella stessa area”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.