Coppa italia

Soro para tutto e la Rari Nantes Savona ferma sul pari lo Sport Management

Grande prestazione dei biancorossi: 3 a 3 contro l'ambiziosa formazione di Busto Arsizio

rari

Savona. Esattamente un anno fa, domenica 8 ottobre, la Rari Nantes Savona conquistò il passaggio del turno in Coppa Italia, approdando alla final four, a scapito dello Sport Management.

In acqua i gialloblù vinsero 17-9, ma avendo schierato uno straniero in più si videro penalizzati e sconfitti a tavolino. Quest’anno la Rari Nantes è andata vicino all’impresa contro i forti avversari, ancor più accreditati dello scorso anno, ed è riuscita a fermarli sul pareggio, 3 a 3.

Alle ore 15 i biancorossi affronteranno l’Ortigia; alle 18 lo Sport Management se la vedrà con la Pro Recco. Se il Savona riuscirà a concludere a pari punti con la squadra di Busto Arsizio, difficilmente potrà classificarsi seconda nel girone, dato che la differenza reti non appare delle migliori. In ogni caso, i ragazzi condotti da Angelini hanno centrato un risultato eccellente, che dà morale in vista dell’imminente campionato.

Seppur priva di Giovanni Bianco, squalificato dopo l’espulsione con la Pro Recco, la Carisa ha subito messo in difficoltà i Mastini, anch’essi a referto con dodici giocatori. Soro è salito in cattedra e le sue parate hanno permesso ai savonesi di chiudere il primo tempo avanti di un gol senza subire reti, per poi ripetere lo stesso parziale nella terza frazione. Per lo Sport Management solamente 2 su 13 con l’uomo in più.

Ora alla Rari Nantes non resta che provare a battere l’Ortigia con uno scarto significativo e, poi, fare il tifo per la Pro Recco. Quest’ultima è già qualificata alla final four insieme a Brescia e Canottieri Napoli.

Il tabellino:
Carisa Rari Nantes Savona – Sport Management 3-3
(Parziali: 1-0, 0-2, 1-0, 1-1)
Carisa Rari Nantes Savona: Soro, Delvecchio 1, Damonte, Steardo, L. Bianco 1, Ravina 1, Piombo, Milakovic, J. Colombo, Guimaraes, Teleki, Missiroli. Allenatore: Angelini.
Sport Management: Lazovic, E. Di Somma 1, Panerai, Figlioli, Petkovic, Drasovic 1, Gallo, Mirarchi, Luongo, Baraldi 1, Valentino, Nicosia. All. Baldineti.
Arbitri: Calabrò e Alfi.
Note. Uscito per limite di falli Damonte nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Savona 3 su 5, Sport Management 2 su 13.

leggi anche
recco
Pallanuoto
Coppa Italia: la Rari Nantes Savona si arrende alla Pro Recco
Prorecco Vs RN Savona qualificazioni Coppa Italia Waterpolo
Pallanuoto
Coppa Italia: la Rari Nantes Savona si spegne nel finale e cede all’Ortigia

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.