IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Identificato il cadavere recuperato in mare a Varazze

La vittima è un pensionato della provincia di Bergamo: nei giorni scorsi "Chi l'ha visto?" aveva lanciato un appello per trovarlo

Varazze. E’ stato identificato il cadavere ritrovato in mare a Varazze lo scorso 12 settembre. Si tratta di Dario Rodeschini, pensionato di 68 anni, residente a Villa D’Almè, in provincia di Bergamo.

L’uomo era arrivato in Riviera con il suo camper Peugeot di colore bianco (che effettivamente è stato ritrovato dai carabinieri nei giorni scorsi a Varazze). A segnalare la sua prolungata lontananza da casa erano stati i vicini di casa (ai quali Rodeschini il 12 settembre aveva detto di trovarsi proprio a Varazze) che, non avendo più avuto sue notizie, si erano preoccupati.

Della scomparsa del sessantottenne si era occupata anche la trasmissione “Chi l’ha visto” che lo scorso 11 ottobre aveva pubblicato un annuncio per ritrovarlo diffondendo la foto dell’uomo e del suo camper.

Nei giorni scorsi, finalmente, gli investigatori sono riusciti a risolvere il giallo sul corpo senza nome trovato in mare a Varazze. Dopo il ritrovamento del camper, anche grazie ad una fotografia che ha confermato che poteva essere proprio dell’uomo ritrovato in mare, è stato possibile risalire a Rodeschini (nelle scorse ore l’uomo è stato anche identificato dai famigliari).

Il pensionato era morto annegato (come aveva confermato l’autopsia eseguita dal dottor Marco Canepa) ed era stato ritrovato nella zona dei Piani D’Invrea, tra Varazze e Cogoleto. Il corpo era stato recuperato in mare da un gommone dei vigili del fuoco dopo che alcune persone lo avevano notato galleggiare dalla passeggiata. All’arrivo dei soccorritori, per lui non c’era già più nulla da fare.

La foto di Dario Rodeschini è tratta da http://www.chilhavisto.rai.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.