A tavola

Dalla Piana alle tavole degli italiani: il basilico genovese Dop di Albenga nel pesto di Giovanni Rana

Il nuovo connubio raccontato in uno spot girato nel comprensorio albenganese, che andrà in onda domani sulle reti nazionali

Albenga. Un’azienda nazionale sceglie Albenga e i suoi prodotti d’eccellenza per confezionare e pubblicizzare uno dei suoi prodotti.

L’azienda in questione é quella di Giovanni Rana, che ha deciso di lanciare un pesto a base di basilico locale. Un’iniziativa che vede la collaborazione tra l’azienda di Rana, la Compagnia del basilico e l’azienda agraria albenganese di Mario Anfossi, leader della produzione di basilico.

Il nuovo connubio è stato tradotto in uno spot televisivo, girato nel comprensorio albenganese, e vede protagonista la coltivatrice Lara Ravera, presidente dell’Ortofrutticola con sede a Bastia d’Albenga, che ha dichiarato: “Girare lo spot è stato divertentissimo, una bellissima esperienza. Un’ottima occasione per vedere coi nostri occhi la cura che l’azienda Rana mette nel trattare le materie prime”.

Nello spot viene citata a più riprese la regione Liguria, e in particolare la città di Albenga e viene posto l’accento sul fatto che il pesto Rana viene prodotto utilizzando rigorosamente il basilico genovese Dop preso proprio dalla piana ingauna.

Il cortometraggio pubblicitario uscirà domani su tutte le reti televisive nazionali, proprio mentre impazza la querelle sulla salubrità del pesto genovese, che ha visto l’attacco del Guardian e la risposta piccata del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.

Persone e aziende coinvolte nell’iniziativa, però, negano che si tratti di una sorta di risposta alle accuse avanzate dal quotidiano e sito internet britannico, che ha definito il pesto “dannoso perché troppo salato”.

“Le riprese sono state girate nel corso dell’estate, – hanno spiegato. – Si tratta di una fortuita coincidenza”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.