Savona, ritorno al Prolungamento per la Festa dell'Unità: politica, dibattiti e gastronomia - IVG.it
Edizione rinnovata

Savona, ritorno al Prolungamento per la Festa dell’Unità: politica, dibattiti e gastronomia

Tanti ospiti per la 10 giorni organizzata dalla segreteria provinciale del Pd

vigliercio pd

Savona. È tutto pronto per la Festa dell’Unità 2017 che inizierà domani, mercoledì 6 settembre, a Savona in un’edizione rinnovata che ritornerà ai Giardini del Prolungamento a mare nella sua sede storica. Incontri, dibattiti, cultura politica e, naturalmente, spazio alla gastronomia, in programma dal 6 al 17 settembre.

La Festa dell’Unità presenta un programma ricchissimo di iniziative, messo in campo dall’organizzazione della segreteria provinciale del Pd: la Festa si aprirà con la presenza di Matteo Orfini, presidente dell’Assemblea Nazionale del Pd, con al centro il tema dell’immigrazione e del ruolo dell’Italia in Libia. E si proseguirà in un percorso che affronterà in 10 giorni i temi più importanti dell’attualità locale e nazionale.

Tra gli ospiti degli incontri, che avranno inizio alle ore 20 e 30, il ministro della Giustizia Andrea Orlando che sarà a Savona lunedì 11 settembre, in un dibattito che vedrà la partecipazione anche di Anna Giacobbe e Franco Vazio, parlamentari del Pd. Venerdì 15 settembre sarà la volta di Giovanni Lattanzi, responsabile nazionale welfare Pd e chiuderà la Festa la presenza del vice ministro dell’economia Enrico Morando. Tra i big della politica nazionale è prevista una vista da parte del ministro all’agricoltura Maurizio Martina, vice segretario nazionale del Pd.

Al termine degli incontri e dei dibattiti è previsto intrattenimento musicale e negli stand gastronomici si potranno gustare le specialità liguri.

Ecco il programma nel dettaglio:

Festa Unità 2017
leggi anche
andrea orlando festa de l'unità
Bilancio
La Festa dell’Unità chiude con il vice ministro Morando. Vigliercio (Pd): “Passo importante per ripartire”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.