IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il ministro Orlando a Savona alla Festa de l’Unità, Anna Giacobbe annuncia le sue tre domande

"Voglio che dica come la pensa su tre questioni: equo compenso, riduzione delle diseguaglianze e legge elettorale"

Savona. Lunedì 11 settembre alle 20,30 il ministro della Giustizia Andrea Orlando sarà a Savona, alla Festa de l’Unità, nei giardini del Prolungamento. Il Pd Savonese gli proporrà di discutere di “Legalità garanzie e regole per un’Italia più giusta ed efficiente”, in uno degli appuntamenti più rilevanti tra quelli previsti nella festa democratica.

All’incontro parteciperanno anche i deputati della provincia di Savona Franco Vazio ed Anna Giacobbe. “Chiederò ad Andrea Orlando di dire come la pensa su alcune questioni”, annuncia quest’ultima. La prima: “Parliamo di regole. C’è un ambito in cui per molto tempo si è ritenuto che la concorrenza, e il mercato in sé, avrebbe risolto tutti i problemi: vittime di questa ideologia sono stati anche i lavoratori autonomi, i professionisti. Si è persa l’idea che un compenso equo fosse una garanzia di dignità di quel lavoro e di qualità. Quali interventi stiamo predisponendo per superare questo limite?”.

La seconda: “Fare parti uguali tra diversi è giusto, è efficiente? Ci sono misure approvate in questi anni (la riduzione tasse per i dipendenti, l’aumento della quattordicesima per i pensionati, il reddito di inclusione) che hanno ‘discriminato’, scelto di intervenire e di dare a chi ha meno. Anche l’Istat ha certificato la loro efficacia nel ridurre le diseguaglianze. Ce ne sono state altre che sono state attribuite a prescindere dal reddito: possiamo riconoscere apertamente che qualche errore lo abbiamo fatto, da questo punto di vista?”.

Ed infine: “Diciamo che vogliamo essere sinistra di governo e tornare a governare. Il quadro politico è complicato, siamo senza una legge elettorale coerente. Se vogliamo davvero tornare a governare e se vogliamo farlo per qualcosa che corrisponde alla nostra ‘missione’, cosa occorre fare in questi mesi?”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.