Prestazione fantastica

Manuela Zunino: la “Iron Lady” di Calice Ligure

Al primo Iron Man in Italia, si piazza al terzo posto della propria categoria fra le italiane

Da Calice Ligure a Cervia per conquistare l’Italia. Questo il percorso compiuto da Manuela Zunino, triatleta calicese che si è classificata terza fra le italiane nella sua categoria nel primo Iron Man Italia, svoltosi nella località romagnola lo scorso sabato.

Per la Zunino e gli altri concorrenti, una sfida ai limiti della sopportazione fisica e mentale. 3,8 km di nuoto, 180 km in bicicletta ed infine la maratona, 42.197 km di corsa. Per Manuela, tesserata presso il Doria Nuoto e la Loano Triathlon, un tempo totale di 12h 56’ 33” che le hanno permesso di piazzarsi al 1.530° posto, terza fra tutte le italiane di categoria. Fitta la concorrenza visto che allo sparo iniziale sono scattati in acqua in più di 2.500 persone provenienti da 71 Paesi diversi.

Il percorso partiva dalla spiaggia di Cervia, con un unico giro con un’uscita all’australiana sulla spiaggia dopo i primi 2,5 km. Tornati sulla spiaggia si saliva in bici percorrendo le belle colline romagnole, attraversando il Parco Naturale delle Saline di Cervia per poi passare per Forlimpopoli, Meldola, Fratta Terme in quella che viene definita strada dei vini. Da Bertinoro poi, Zunino e compagni hanno fatto ritorno verso Cervia dove ha posato la bici ed ha iniziato l’ultimo tratto massacrante a piedi.

La maratona si sviluppava in tre giri da circa 14 km totalmente pianeggiante che ha permesso ai partecipanti di toccare le località turistiche di Cervia e Milano Marittima anche all’interno della pineta che ha permesso ai podisti di godere di un tratto ombreggiato. Il percorso prevedeva anche un passaggio fra gli scavi di Cervia dove a farla da padrone erano i romani.

Al traguardo, Zunino era stanca, ma molto felice ed ha ringraziato pubblicamente tutti coloro che l’hanno sostenuta, a cominciare dalle sue compagne in vasca: “Voi sapete quanti sacrifici ci sono stati dietro a questa medaglia.. grazie ragazze che avete sempre creduto in me” ha scritto alle amiche sui social network. Ora tutta Calice ed il ponente ligure la acclama questa piccola, grande “donna di ferro”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.