La Festa dell'Unità chiude con il vice ministro Morando. Vigliercio (Pd): "Passo importante per ripartire" - IVG.it
Bilancio

La Festa dell’Unità chiude con il vice ministro Morando. Vigliercio (Pd): “Passo importante per ripartire”

Soddisfazione dalla segreteria provinciale per la Festa dell'Unità che questa sera chiude i battenti

Savona. Attesa questa sera a Savona per la conclusione della Festa dell’Unità ai giardini del Prolungamento a Mare a Savona, con la segreteria provinciale del Pd che esprime grande soddisfazione per l’affluenza di pubblico e per i dibattiti che hanno caratterizzato una dieci giorni intensa, con il fortunato ritorno all’antica e storica location savonese della festa. Secondo le prime stime almeno dieci mila i visitatori che hanno preso parte alla Festa dell’Unità 2017.

Ospite della serata conclusiva sarà il vice ministro dell’Economica Enrico Morando, protagonista dell’incontro su: “Economia, impresa, lavoro”, al quale interverranno anche Luciano Pasquale, presidente Camera di Commercio Riviere di Liguria – Imperia La Spezia Savona, il presidente di Confcommercio Vincenzo Bertino, il presidente di Legacoop Liguria Gianluigi Granero, il direttore dell’Unione Industriali Alessandro Berta e il segretario generale della Uil Liguria Mario Ghini.

Soddisfazione per la dieci giorni di gastronomia, incontri e dibattiti, è stata espressa dal segretario provinciale del Pd Giacomo Vigliercio: “Questa Festa ha rappresentato un ottimo punto di partenza per ripartire a Savona così come nel resto del territorio provinciale. Una Festa all’insegna della qualità, sul fronte gastronomico e sul fronte dei contenuti politici e del confronto emerso nei dibattiti delle varie serate, alcuni dei quali davvero affollati e di grosso riscontro”.

“Credo che si possa essere soddisfatti del nuovo spirito che è emerso da questa Festa, che guarda dall’unità del partito e alla sua compattezza, con soluzioni e proposte vere per il territorio savonese. Siamo tornati tra la gente e continueremo a farlo”.

E il segretario Pd sottolinea: “Ritengo di particolare significato politico le parole espresse dalla stessa Raffaella Paita, che ha parlato del futuro del partito, affermando che proprio Savona può essere esempio del rilancio a livello ligure del Pd, con un giusto rinnovamento e un progetto unitario”.

Infine, come saluto all’edizione 2017 della Festa dell’Unità, il ringraziamento: “Un plauso e un grazie enorme deve essere indirizzato a tutti i volontari che hanno reso possibile l’organizzazione e la realizzazione della Festa, dagli stand gastronomici, al servizio ai tavoli fino alla vigilanza notturna. E per il 2018 puntiamo a programmare la Festa dell’Unità per il mese di luglio, ancora più grande e con maggiori ospiti” conclude il segretario Vigliercio.

leggi anche
festa unità
Il dibattito
Festa dell’Unità, area di crisi complessa: “Coinvolgere il campus e creare nuove filiere produttive”
andrea orlando festa de l'unità
Il ministro
Andrea Orlando alla Festa de L’Unità: “In Liguria fatti errori sulle alleanze, per questo abbiamo perso”
vigliercio pd
Edizione rinnovata
Savona, ritorno al Prolungamento per la Festa dell’Unità: politica, dibattiti e gastronomia

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.