Sprint

Canoa polinesiana, Alberto Araldo e Alessandra Vita fanno incetta di medaglie

Ottima performance a Firenze per i giovani atleti del Club Nautico Varazze Team Diva'a

Varazze. I savonesi dominano nella canoa a livello nazionale. Nel weekend scorso, nell’ambito del 3° Trofeo Ford Autosas svoltosi a Firenze, organizzato dai Canottieri Comunali Firenze Polisportiva Tassisti Fiorentini, prima prova delle tre selezioni per i campionati mondiali di sprint che si svolgeranno a Tahiti nel luglio 2018, ottima performance dei giovani atleti della società Varazze Club Nautico Team Diva’a, guidati dall’allenatore Danilo Araldo, inventore della canoa Va’a, divisibile per essere trasportata in lunghi viaggi dentro uno zaino.

Il trofeo ha visto competere nei 200 metri e 500 metri sprint, con categorie V1 maschile (canoa polinesiana singola senza timone), OC1 (canoa polinesiana con timone) maschile e femminile. Alberto Araldo, classe 1996, si è classificato primo nel V1 500 metri, primo nell’OC1 200 metri, primo nell’OC2 misto assieme ad Antonio Loria. Collezione di medaglie anche per Alessandra Vita, savonese classe 1996, si è invece posizionata seconda nei V1 500 metri, terza in OC1 200 metri e prima nel misto OC2 200 metri con Alberto Araldo.

Questi successi vanno ad aggiungersi al ricco palmarès e ai trionfi nei recenti campionati sprint di Caldonazzo, dove i savonesi avevano fatto man bassa classificandosi primi nell’OC2 misto e con Alessandra Vita e Alberto Araldo primi in ciascuna categoria.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.