A savona

E’ in arresto cardiaco: salvata con il defibrillatore dall’equipaggio della Croce Rossa di Vado

L'ambulanza era intervenuta per una paziente in codice giallo dopo un malore, ma la situazione è degenerata rapidamente: determinanti le manovre di rianimazione

Tre ambulanza Croce Rossa Vado

Savona. All’arrivo dell’equipaggio dell’ambulanza della Croce Rossa di Vado Ligure, pur avendo accusato un malore, era cosciente (tanto che dalla centrale operativa il caso era stato classificato come codice giallo). La situazione però è degenerata all’improvviso: proprio mentre la paziente, una signora di 71 anni, stava per essere portata sull’ambulanza infatti è andata in arresto cardiaco.

Grazie alla prontezza dell’equipaggio della Croce Rossa di Vado che, in attesa dell’automedica, ha subito iniziato le manovre di rianimazione ed ha anche utilizzato il Dae (il defibrillatore automatico esterno), fortunatamente, la paziente ha ripreso il battito.

La signora è stata poi accompagnata in ospedale in codice rosso, ma con polso e battito recuperati. L’episodio, avvenuto questa mattina intorno alle dieci a Savona, conferma ancora una volta l’importanza di soccorsi tempestivi e dell’utilizzo del defibrillatore.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.