IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andora, primo giorno di scuola nelle aule della Sacra Famiglia per gli alunni delle secondarie di primo grado foto

Per i ragazzi è stato un inizio d’anno misto di emozione e curiosità

Andora. Primo giorno di scuola, questa mattina, anche per gli studenti della scuola secondaria di primo grado “Benedetto Croce” di Andora, in trasferta nei locali dell’istituto Sacra Famiglia di vico Sant’Andrea che, in meno di una settimana, sono stati trasformati in una scuola grazie alla disponibilità della Fondazione di Cesano Boscone, che ha concesso l’uso dell’edificio, e a un lavoro di squadra fra l’amministrazione comunale e l’istituto scolastico.

Per i ragazzi è stato un inizio d’anno misto di emozione e curiosità. Le classi, sono entrate a scaglioni, dalle 8, ogni 50 minuti, per agevolare l’ingresso e la conoscenza della nuova sede.
Ad accogliergli la dirigente scolastica Maria Teresa Nasi che ha fatto l’appello, il sindaco di Andora Mauro Demichelis, l’assessore alle finanze Fabio Nicolini, il consigliere delegato all’istruzione Daniele Martino e Albino Accame, direttore della Sacra Famiglia.

“Ancora una volta la comunità, il corpo docente, gli operatori scolatici, i funzionari, i tecnici e gli operai comunali hanno fatto squadra e, con grande passione e impegno, hanno permesso che i ragazzi avessero un primo giorno di scuola sereno e in locali idonei a ospitare l’attività didattica – ha detto il sindaco Mauro Demichelis – Sono grato a tutti. Vorrei sottolineare la grande sensibilità dimostrata dalla Fondazione Sacra Famiglia, che ha accolto la richiesta dell’amministrazione comunale di concedere l’uso dell’edificio, ma anche l’impegno dei suoi funzionari locali, del direttore Albino Accame e di tutti gli operatori della Fondazione che hanno agevolato il trasloco e che questa mattina hanno voluto essere con noi a condividere l’ingresso dei ragazzi.”

Il palazzo, che si affaccia da un lato sul mare e dall’altro sulla via Aurelia, è stato giudicato dal responsabile della sicurezza delle scuole e del Comune il più idoneo a ospitare le lezioni: ogni classe ha una sua aula, allestita in locali ampi e luminosi. L’edificio ha spazi adeguati anche per ospitare un refettorio dove il servizio mensa partirà dal 2 ottobre. Il plesso provvisorio è in una zona centrale, vicino a servizi come la Biblioteca comunale e il Palazzo Tagliaferro.

Andora Primo Giorno Scuola Sacra Famiglia Aula

“I ragazzi hanno vissuto con entusiasmo questo primo giorno in questa sede: sono stati conquistati dalle aule vista mare e dalla possibilità di fare attività motorie anche nel parco delle Farfalle – ha dichiarato la dirigente scolastica Maria Teresa Nasi – Anche i docenti e gli operatori scolastici, sono soddisfatti della sistemazione e pronti a lavorare insieme ai ragazzi: i registri elettronici sono già attivi e si ci avvia con serenità alla piena operatività”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.