IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anche il Comune di Giustenice attiva la messaggistica istantanea Telegram

È da ora operativo il servizio gratuito “Comune Giustenice informa”

Anche il Comune di Giustenice, dopo una prima fase sperimentale di quattro mesi, rende definitivamente operativo il servizio gratuito di messaggistica istantanea Telegram. L’idea nasce con la delibera di Giunta nel mese di maggio “Atto di indirizzo all’avvio del progetto sperimentale Telegram – Progetto gratuito di messaggistica istantanea del Comune di Giustenice”.

Con questo progetto l’amministrazione comunale intende incrementare i servizi di informazione e comunicazione erogati nei confronti dei propri cittadini anche tramite l’attivazione di un servizio di messaggistica istantanea gratuita. La diffusione ormai capillare dei servizi di messaggistica istantanea consentono, anche alle amministrazioni pubbliche, di raggiungere i cittadini con maggiore facilità di quanto possano fare i canali tradizionali e aumentare anche l’efficacia dell’azione amministrativa.

“Il miglioramento della comunicazione con i cittadini, anche attraverso l’attivazione di nuovi canali di comunicazione (newsletter, social network, Telegram etc.), e il potenziamento di quelli esistenti è stato da subito un obiettivo che ha visto il costante impegno di questa amministrazione comunale – dichiara il sindaco Mauro Boetto – Questo potenziamento delle applicazioni informatiche è stato realizzato senza tralasciare i consueti e normali canali comunicativi che passano per l’affissione di avvisi nelle bacheche comunali, negli spazi delle pubbliche affissioni riservati al Comune, distribuzione di materiale cartaceo e sito web”.

“Inoltre non si vuole assolutamente sostituire alle normali attività di informazione istituzionale del Comune di Giustenice quali sito internet istituzionale, attraverso il quale adempie agli obblighi istituzionali previsti dalle vigenti normative in materia (d.lgs. 33/2013; albo pretorio online; bandi e concorsi etc.) – prosegue il primo cittadino – Altrettanto importante è chiarire che l’avvio del nuovo servizio è effettuato utilizzando le risorse umane già presenti nell’ente e non ha nessun costo ne per i cittadini e tantomeno per l’ente Comune”.

Il servizio è rivolto a cittadini, anche non residenti, che intendono ricevere informazioni di pubblica utilità, scadenze comunali, modifiche della viabilità, eventuali stati di emergenza del Comune (ad esempio in caso di allerta meteo si riceverà direttamente sul cellulare il messaggio con la specifica della criticità in essere), iniziative ed eventi in programma nello stesso Comune.

I messaggi verranno inviati in modalità broadcast, quindi senza possibilità per i singoli utenti di vedere o controllare i contatti altrui: infatti, quando ci si registra, l’utente può scegliere se permettere ad altri di cercare l’utente inserendo il nickname scelto durante la registrazione preceduto da @ nella barra di ricerca. Questa funzione facoltativa consente ad altri di cercare l’utente su Telegram senza conoscere necessariamente il suo numero di telefono.

Il Comune, come altri enti pubblici, ha deciso di utilizzare il sistema di messaggistica istantanea Telegram per informare, costantemente e tempestivamente tutta la cittadinanza su eventi, informative, allerta meteo, ordinanze etc. (Canale ufficiale “Comune Giustenice informa”). Per trovare il canale basta digitare, nella barra di ricerca di Telegram, @comunegiustenice e unirsi al canale.

Una volta iscritti i cittadini riceveranno messaggi con eventuali allegati multimediali, come una qualsiasi applicazione di messaggistica, in forma completamente gratuita. Non sarà possibile replicare a questi messaggi, ma sarà sempre possibile abbandonare il canale in qualsiasi momento, nel menù contestuale “Lascia il canale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.