IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Allerta meteo rossa, a Savona chiusi impianti sportivi, cimiteri e manifestazioni annullate foto

Chiusi il parcheggio di via Piave e parte di quello di piazza del Popolo, gli impianti sportivi, i sottopassi ed i cimiteri

Più informazioni su

Agg. ore 17: A seguito della comunicazione relativa all’allerta rossa, il sindaco di Savona Ilaria Caprioglio ha firmato una nuova ordinanza che estende quanto già previsto dalla precedente fino alle ore 8 di domani, “e comunque per tutto il periodo del perdurare dell’allerta rossa qualora la medesima dovesse essere prorogata per la giornata del 10 settembre 2017”. Dalle 18 di oggi e “sino a terminate esigenze” sarà attivo il C.O.C. presso la Sala Operativa della Polizia Locale.

Savona. A seguito della comunicazione con la quale il Settore Protezione Civile della Regione Liguria ha trasmesso ieri il messaggio di allerta meteo arancione anche per il savonese, questa mattina il sindaco di Savona Ilaria Caprioglio ha firmato un’ordinanza con le disposizioni da osservare durante lo stato di emergenza.

L’ordinanza, che sarà in vigore dalle 14 alle 23.59 del 9 settembre (con la possibilità del protrarsi fino alle prime ore della giornata di domenica 10 settembre 2017), dispone: la sospensione di ogni manifestazione sportiva o del tempo libero prevista nel Comune di Savona dalle 14 alle 23.59 odierne e comunque per tutto il periodo del perdurare dell’allerta arancione qualora la medesima dovesse essere prorogata per la giornata del 10 settembre 2017; l’interdizione totale di tutti i locali ubicati nei complessi comunali di Corso Mazzini, di Via Crispi e di Via Bove.

E ancora: la chiusura del Cimitero di Zinola, del Santuario e di San Bartolomeo del Bosco, fatta eccezione per l’eventuale accoglimento delle salme, nel
rispetto di quanto indicato in narrativa; la parziale chiusura del posteggio di Piazza del Popolo come in premessa e la chiusura di quello ubicato in Via Piave; l’interdizione ai complessi sportivi pubblici e privati, quali: piscine, palestre e campi sportivi localizzati nel territorio comunale; il divieto di utilizzo dei sottopassi pedonali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.