IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al campus di Savona il congresso annuale di fisioterapia

All'interno del graduation day del master in riabilitazione dei disordini muscoloscheletrici

Savona. Anche quest’anno si terrà al campus universitario di Savona il graduation day del master in riabilitazione dei disordini muscoloscheletrici (terapia manuale) con il patrocinio del Comune di Savona e del Gtm (Gruppo di Terapia Manuale).

Il master Rdm, attivato nel 2003 dall’Università di Genova in collaborazione con la Vrije Universiteit Brussel, rappresenta oggi il punto di riferimento in Italia per la formazione postlaurea nel campo della fisioterapia dei disturbi muscoloscheletrici. Il corso rispetta gli standard formativi internazionali dalla Federazione Internazionale dei Fisioterapisti Ortopedico-Manipolativi (Ifompt) e mira, in una ottica interdisciplinare, a fornire una formazione avanzata di tipo specialistico nel campo dei disordini neuromuscoloscheletrici, in linea con le proposte in ambito universitario dei paesi più avanzati in questo campo.

Il graduation day è il congresso scientifico annuale del master in riabilitazione dei disordini muscoloscheletrici e rappresenta il momento culmine della disseminazione dei risultati della ricerca frutto della preparazione delle tesi degli specializzandi ed è stato configurato come congresso scientifico aperto a tutti e gratuito, in grado di fornire a tutti i partecipanti un aggiornamento ad ampio spettro nel campo della fisioterapia muscoloscheletrica.

Dopo la cerimonia di consegna dei diplomi in presenza del Magnifico Rettore dell’Università di Genova, si apriranno i lavori congressuali che prevedono tre sessioni orali e due sessioni poster.

I lavori della mattina e del pomeriggio saranno preceduti da una lectio magistralis su argomenti di attualità nell’ambito della clinica e della ricerca in riabilitazione, tenute da ricercatori e clinici di alto profilo internazionale. Al mattino il professor Silvestro Roatta (del dipartimento di neuroscienze dell’istituto di fisiologia umana dell’Università di Torino) parlerà del ruolo del sistema ortosimpatico nella funzione e disfunzione del muscolo scheletrico. Al pomeriggio il professor Philip Glasgow (Ulster Sports Academy Università di Ulster, Irlanda) presenterà le novità in tema di esercizio terapeutico nella ripresa dell’attività sportiva dell’atleta infortunato.

Graduation Day Master Fisioterapia Savona

I migliori studenti del master presenteranno le loro tesi in tre differenti sezioni : miscellanea; attualità nella valutazione e trattamento dei disordini muscoloscheletrici del rachide; attualità nella valutazione e trattamento dei disordini muscoloscheletrici degli arti.

Le sessioni poster saranno così suddivise: disordini muscoloscheletrici dell’arto superiore (al piano terra della Palazzina Lagorio); disordini muscoloscheletrici  del distretto cervicale  (al piano terra della  Palazzina Lagorio); disordini muscoloscheletrici dell’arto inferiore  (al primo piano della  Palazzina Lagorio); disordini muscoloscheletrici  del distretto toraco-lombare  (al primo piano della  Palazzina Lagorio); miscellanea (al piano terra della Palazzina Branca).

Sarà presente anche Campus Wave, la web radio del campus Universitario di Savona, che documenterà tutta la giornata con interviste e interventi di tutti i partecipanti. La partecipazione al graduation day del master è come ogni anno totalmente gratuita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.