La situazione

Acquedotto di Alassio, il sindaco Canepa: “Massima attenzione, impegno per rinnovare le condotte”

Alla minoranza: "Prima è meglio informarsi, sforzi senza precedenti per sistemare collegamenti”

autobotte alassio

Alassio. Il sindaco di Alassio Enzo Canepa interviene in merito alla situazione delle condutture cittadine, finite anche nel mirino dell’opposizione comunale. “Le perdite verificatesi nelle ultime 72 ore sulla rete di distribuzione in passeggiata Ciccione – che alimenta quattro stabilimenti balneari e due chioschi – sono riconducibili principalmente all’età e all’obsolescenza delle condotte in quel tratto, un vecchio tubo che a cavallo tra gli anni ’80 e ’90 alimentava l’intera città di Laigueglia, successivamente sostituito con una condotta in acciaio che attraversa la via Aurelia, ma negli anni non dismesso poiché su di esso si trovavano allacci delle utenze preesistenti”, spiega il primo cittadino alassino.

“Il personale della società incaricata SCA è intervenuto con solerzia, riparando la tratta nel punto di rottura, ma ogni volta che la condotta veniva riattivata si verificava un guasto a monte o a valle della riparazione appena eseguita: per evitare che questo problema si verificasse nuovamente, lo staff tecnico di SCA ha deciso di creare un bypass provvisorio di 250 metri lineari – effettuato nelle ore notturne grazie alle maestranze presenti in azienda per ridurre al minimo il disagio – così da dismettere la parte più delicata e soggetta a rotture, e al tempo stesso continuare a garantire il servizio per permettere agli stabilimenti balneari e ai chioschi di poter essere serviti per chiudere la stagione in corso, con un’operazione provvisoria”.

“Nella stagione autunnale-invernale sarà possibile effettuare l’intervento, dismettendo l’intera tratta ed eliminando ogni causa di problemi”, prosegue il sindaco.

“Come da indicazioni dell’amministrazione comunale, una volta terminato il lavoro, prima della prossima stagione primaverile ed estiva, la società metterà in atto tutte le precauzioni e tutte le attività necessarie per prevenire il verificarsi di altre situazioni di questo genere, intensificando gli sforzi per ridurre il rischio di interruzioni del pubblico servizio. Prima di sparare a zero e fare polemiche politiche, sarebbe opportuno informarsi sulle questioni e conoscerle in maniera approfondita: l’attuale Amministrazione non ha responsabilità su lavori effettuati negli anni ’80 e ’90 e fin dal suo insediamento ha messo in campo un impegno senza precedenti per sistemare da zero le situazioni presenti, come dimostra il lavoro di rinnovamento delle condotte e gli sforzi per la realizzazione di un impianto di depurazione, opera essenziale per la comunità e mai effettuata prima d’ora”, conclude il sindaco di Alassio Enzo Canepa.

leggi anche
passeggiata ciccione rottura acquedotto condotta
"lo struzzo alassino"
Alassio, Galtieri: “Ennesima rottura dell’acquedotto su passeggiata Ciccione, orgoglio di Aicardi”
autobotte alassio
Risolto!
Alassio, riparato il guasto alla condotta sulla passeggiata: acqua ok
autobotte alassio
All'asciutto
Alassio, guasto a una condotta in passeggiata: bagni marini senz’acqua

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.