Riapertura record

Spotorno, il Bahia Blanca pronto a ripartire dopo il devastante incendio fotogallery video

L'annuncio oggi su Facebook con lavori a tempo di record per ripristinare almeno una porzione di struttura

bahia blanca

Spotorno. Dopo il terribile e devastante rogo dell’altro giorno il Bahia Blanca è già pronto a ripartire, con lavori a tempo di record per riaprire almeno il lato del Chiringuito, non rimasto particolarmente danneggiato dal devastante rogo che ha colpito lo stabilimento balneare spotornese, una nuvola di fumo e fiamme che ha destato allarme e preoccupazione a Spotorno.

Oggi l’annuncio della cooperativa che gestisce la struttura della spiaggia: “Siamo pronti per ripartire, Vi aspettiamo domani sabato 5 agosto”, una notizia salutata con molti commenti entusiasti su Facebook e sui social, dopo i timori di veder completamente compromessa la stagione estiva, proprio nel mese clou di agosto.

Quanto alle indagini sul devastante rogo pare sia confermata la natura accidentale delle fiamme, anche se si attendono ancora gli ultimi accertamenti sul rogo: l’area distrutta dall’incendio rimane sotto sequestro giudiziario: “Solo quando sarà dissequestrata potremo ragionare sul futuro e vedere il da farsi…”.

“Ora l’importante era un segnale, la riapertura con il mantenimento di una parte dei servizi. C’è stata anche grande solidarietà da parte di altri stabilimenti balneari che hanno aiutato lo stabilimento balneare a riaprire per il primo ponte di agosto” sottolinea il sindaco di Spotorno Mattia Fiorini.

leggi anche
bahia blanca incendio
Cause
Fiamme ai Bahia Blanca, proseguono le indagini: probabile incendio accidentale
bahia blanca incendio
Sconforto
Incendio Bahia Blanca, la cooperativa: “Un disastro, abbiamo perso tutto”
bahia blanca incendio
Day after
Incendio ai Bahia Blanca di Spotorno, stabilimento distrutto e stagione finita
incendio spotorno spiaggia notte bahia blanca
Disastro
Spaventoso rogo sulla spiaggia di Spotorno, a fuoco i Bahia Blanca

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.