Cairo, il gruppo Vespisti Valbormida cerca appassionati e amici da tutta la provincia - IVG.it
Sogno a due ruote

Cairo, il gruppo Vespisti Valbormida cerca appassionati e amici da tutta la provincia fotogallery

Fissato al 17 settembre il prossimo raduno in memoria del fondatore Gianluca Bogliolo

Cairo Montenotte. Coltivare una passione nel ricordo di un amico. Questo lo spirito del gruppo Vespisti Valbormida, nato nel 2008 per volontà di Gianluca Bogliolo (cairese scomparso all’età di 43 anni nel 2013), ora rappresentato da Federico Fasolato, Tiziano Conti e Pietro Carta. Il prossimo 17 settembre in piazza della Vittoria si svolgerà l’ormai consueto raduno, ma per gli organizzatori l’obiettivo è quello di riunire tutti gli amanti della storica Vespa del savonese (e non solo) e creare così un esercito di appassionati di quella che è stata una vera e propria icona italiana a due ruote.

“Siamo gemellati con gruppi piemontesi, tra cui Ovada, Paesana e Verzuolo, ma a noi piacerebbe poter creare una rete più ampia anche in provincia di Savona – spiega Fasolato, che a bordo della sua Vespa gialla del 1982 partecipa da tempo ai raduni mondiali, ed è già pronto per quello di giugno 2018 in Irlanda – La mia passione è nata per caso, grazie a Gianluca. Abbiamo iniziato a macinare chilometri la domenica, noi due, e poco a poco si sono uniti altri amici. Ora lui non c’è più, ma il suo sogno è rimasto, vivo e con voglia di crescere”.

In attesa di conoscere il programma del raduno cairese di settembre, sostenuto ormai da tempo dal Comune, chi volesse iscriversi al gruppo o avere informazioni sui futuri progetti può contattare il numero 338 9126864 (Federico).

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.