IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairo, grande successo per la mostra “Absence Atlas”: oltre mille visitatori fotogallery

Ultima proiezione del cortometraggio il 10 agosto al Teatro "Chebello"

Cairo Montenotte. Giovedì 10 agosto si concluderanno le proiezioni e la mostra di “Absence Atlas”. La rassegna, curata dalla società Inglese Merchart Ltd, ha riscosso il successo atteso anche grazie alla concomitanza con Cairo Medievale. Le opere di Alessandro Carnevale, esposte nel foyer del Teatro “Osvaldo Chebello”, hanno richiamato oltre mille visitatori dall’inaugurazione del 5 agosto.

Gli ampi spazi, illuminati da un gioco di luci creato su misura per l’esposizione, si sono dimostrati funzionali e all’altezza della manifestazione. Questo fa ben sperare per i futuri eventi organizzati negli spazi comunali, che in questo edificio trasferirà la propria sede: è la conferma che il foyer del teatro offre grandi potenzialità per accogliere mostre e rassegne.

Il cortometraggio diretto da Enrico Bonino e Claudio Pagnacco, cuore dell’evento, ha portato il cinema indipendente e d’autore nella sala del teatro, creando un contesto in cui pittura, video e musica si sono unite per raccontare il paesaggio industriale che caratterizza l’entroterra savonese.

Federico Ottavio Pescetto, partner italiano di Merchart, ha sottolineato come il progetto “Absence Atlas” segni “un ritorno alle origini del gruppo di artisti i quali, con un grande bagaglio di esperienze maturate fra Italia, Europa e Stati Uniti, hanno deciso di dedicare un breve film incentrato sull’arte e sui luoghi che condividono da sempre. Bonino, Pagnacco, Carnevale, Gargiulo e Donato sono tutti giovani professionisti nati a Savona e cresciuti fra la riviera e la Valbormida. Vedere il cortometraggio e ritrovare le opere raccontate nel film, poi esposte nelle sale a pochi passi dal cinema, crea una suggestione unica nel suo genere”.

“Absence Atlas” sarà proiettato per l’ultima volta, nel contesto della rassegna, giovedì 10 agosto alle 21:30. La serata conclusiva di Cairo Medievale si distingue da sempre per l’enorme affluenza di pubblico e la scelta di anticipare la proiezione (della durata complessiva di 20 minuti) permetterà a tutti gli spettatori di assistere anche allo spettacolo pirotecnico delle 22:30, nell’ottica della convivenza di due manifestazioni diverse ma che vogliono entrambe raccontare e rilanciare un territorio comune.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.