IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, piazza san Michele gremita e stregata dalle note del pianista pop Andrea Benelli foto

Grande successo per il concerto del pianista definito "pittore dei suoni"

Albenga. Grande successo di pubblico e critica per il concerto del pianista pop cremasco Andrea Benelli che ha fatto da anteprima al Concorso Internazionale Pianistico Città di Albenga in programma nella città ingauna il 28, 29 e 30 dicembre presso Palazzo Oddo e l’Auditorium San Carlo, sede della finale e dei concerti dei vincitori delle varie categorie.

Andrea Benelli ha suonato il suo album “Tiamoforte” (genere crossover) incantando una platea non solo di estimatori ma anche di famiglie e turisti, con i 13 brani e un bis inedito finale: musiche da lui composte che raccontano la sua storia personale e la sua crescita artistica al fianco di grandi maestri dell’opera.

Un ingresso caratteristico di Andrea Benelli ha lasciato il pubblico a bocca aperta: a piedi nudi e vestito di bianco l’artista ha attraversato piazza san Michele con un piccolo pianoforte in mano, che ha poi deposto sotto lo strumento vero.

“Da un giocattolo e dalla sua leggerezza è nato il piacere di esprimere e condividere con il pubblico la mia musica – afferma Andrea Benelli – Suonare a piedi nudi mi fa sentire come un albero che trasferisce la linfa vitale dal terreno ai suoi rami: le mie mani scivolano sulla tastiera accarezzandola per donare musica, energia per la vita”.

Nel corso della serata il pubblico ha assistito anche alla suggestiva contaminazione tra le note del pianoforte e l’arte figurativa del maestro Giuliano Ottaviani, orafo, scultore e pittore che, guidato dalle melodie del pianoforte, ha trasformato le sue sensazioni in disegni inediti realizzati con i fondi del caffè. Tra applausi e religiosi silenzi lo spettacolo ha trasformato la piazza in un teatro a cielo aperto che ha conquistato la città e i suoi turisti.

In occasione della sua permanenza ingauna Benelli, accompagnato dall’assessore al Turismo Alberto Passino, ha visitato la mostra “Magiche trasparenze” presso Palazzo Oddo, dove ha ammirato il “Piatto blu”, simbolo in unico esemplare del patrimonio culturale albenganese.

A conclusione della fortunata esperienza si registra la piena soddisfazione dell’amministrazione comunale, che ha ringraziato ufficialmente il maestro Andrea Benelli per aver omaggiato la Città di questo concerto di prestigioso lancio della 30ma edizione del concorso pianistico. “Un ringraziamento particolare va a Giovanna Caravaggio che ha presentato la bellissima serata introducendo ogni brano con la lettura di didascalie e pensieri dettati dal pianista”, afferma Passino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.