Campi solari

Albenga, in archivio l’Estate Ragazzi 2017 della Parrocchia San Bernardino

L'iniziativa ha coinvolto 33 bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni

Estate Ragazzi 2017 Parrocchia San Bernardino Albenga

Albenga. In archivio l’edizione 2017 dell’Estate Ragazzi della Parrocchia San Bernardino a Vadino, un’attività di animazione educativa, ricreativa e culturale che si è ispirata alla visione cristiana della vita aperta a chiunque ne condivida le finalità educative. Un’iniziativa di grande valenza sociale che ha coinvolto 33 bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni.

Ai giovani frequentanti si è insegnato a stare in gruppo, socializzare, essere accoglienti verso chiunque. Il programma è stato ricco e variegato: le attività si sono svolte tutti i giorni dal lunedì al venerdì, per sei settimane e gli incontri sono avvenuti presso l’oratorio parrocchiale.

Ogni giorno le attività sono iniziate con tanti giochi. L’arrivo ha rappresentato quotidianamente un momento importante: i ragazzi sono stati accolti con entusiasmo dagli educatori. Sono state varie le attività previste nell’arco dei 31 giorni. I partecipanti si sono sbizzarriti tra gioco, spiaggia, cartellonistica, manualità, pranzo e poi, abbondanti merende, risate a non finire e qualche pensiero serio. Insomma si è cercato di imparare a riflettere, giocare, stare insieme in amicizia, con rispetto e simpatia.

“Un obiettivo che si è potuto raggiungere grazie al supporto di validi educatori Lucia, Benny e Mario, gli animatori Sofia e Federica con il grande supporto del parroco don Alessandro, che ringraziamo per la fiducia che ha riposto in tutti noi per questa nuova esperienza – dice il coordinatore del campo solare Alessio Pinto – Ancora una volta, dunque, il connubio fra le due importanti agenzie educative, famiglia e parrocchia, è risultato essere vincente. Un ringraziamento particolare ai genitori che hanno accolto la proposta e a tutte le persone che hanno contribuito all’ottima riuscita del campo”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.