Albenga, il Premio “Donna per la Donna” dello Zonta Club all'attrice Marta Cuscunà - IVG.it
Riconoscimenti

Albenga, il Premio “Donna per la Donna” dello Zonta Club all’attrice Marta Cuscunà

Berriolo: "Porta in scena spettacoli sulle donne e la libertà di pensiero"

Marta Cuscunà attrice

Albenga. Lo Zonta Club Albenga-Alassio conclude l’anno sociale con il Premio “Donna per la Donna” che sarà consegnato all’attrice Marta Cuscunà durante la rassegna “Terreni Creativi” sabato sera all’Ortofrutticola.

“Lo Zonta fa azione diretta di servizio per migliorare la condizione delle donne in tutto il mondo, laddove ancora ci siano discriminazioni e violenze, e promuove la sensibilizzazione della gente a favore della crescita del benessere psicologico e sociale e della parità in tutti i settori – spiega la presidente Sandra Berriolo – Il premio è un riconoscimento a chi fa come noi un lavoro di invito alla presa di coscienza di tutti riguardo le discriminazioni. Marta Cuscunà da anni porta in scena spettacoli su donne che rivendicano la libertà di pensiero”.

“Siamo orgogliose di fare questa menzione di merito ad una giovane donna che ha voluto rivisitare il concetto di femminismo in una chiave più generale e di riconoscimento sociale e parità economica”, conclude Berriolo.

Cuscunà, vincitrice negli ultimi anni di numerosi premi e riconoscimenti di qualità artistica, è espressione di femminilità che non si chiude su se stessa ma combatte per aiutare le altre ad alzare il capo.

“Se è vero che oggi le donne sono più libere che in passato di gestire in modo autonomo la propria vita sentimentale e intima, di decidere quante e quali persone accogliere nella propria camera da letto, di vestirsi e svestirsi, di essere sessualmente disinibite – afferma la stessa Cuscunà – questo non significa automaticamente che le donne oggi non siano più vittime della discriminazione di genere.
 Anche per questo mi è sembrato di fondamentale importanza smantellare i pregiudizi e gli stereotipi che i giovani di oggi hanno riguardo al femminismo e alle femministe, raccontando esempi positivi di donne che hanno lottato per riscattare la condizione femminile”.

leggi anche
terreni creativi
Festival
Albenga, tutto pronto per l’ottava edizione di “Terreni Creativi” all’Ortofrutticola

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.