Brutta storia!

Maltrattamenti, estorsione e violenze: genitori esasperati fanno arrestare il figlio

Dopo quattro anni di inferno la forza di denunciare: 42enne di Quiliano arrestato dai carabinieri

Il week-end di controlli dei carabinieri

Quiliano. Dopo aver subito l’ultimo abuso, i genitori hanno allertato i carabinieri della Stazione di Quiliano, in quanto dopo anni di maltrattamenti, richieste di denaro, violenze fisiche e psicologiche, hanno avuto il coraggio di denunciare e fare arrestare il proprio figlio.

Questo pomeriggio i militari hanno arrestato C.R. di 42 anni, responsabile di numerosi episodi di violenza nei confronti dei genitori conviventi, avvenuti nel corso degli ultimi quattro anni: nell’ambito dell’indagine condotta dai carabinieri è stata ricostruita nel tempo la sequela di episodi contestati al 42enne.

Dopo aver subito l’ultima minaccia nonché richieste di denaro con tanto di violenza fisica e psicologica, i genitori si sono presentati in caserma denunciando quanto accaduto: prontamente gli uomini dell’Arma della stazione di Quiliano si sono messi alla ricerca del giovane rintracciandolo: dopo gli accertamenti investigativi nei suoi confronti hanno fatto scattare le manette.

Dopo le formalità di rito il 42enne è stato condotto presso il carcere di Marassi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Deve rispondere di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali ed estorsione.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.