Loano, l'allarme della Lega Nord: "Bivacchi e spaccio nella zona del Nimbalto" - IVG.it
Attenzione

Loano, l’allarme della Lega Nord: “Bivacchi e spaccio nella zona del Nimbalto”

La Lega Nord chiede “il pronto intervento delle forze dell'ordine e delle istituzioni"

Loano, al via la pulizia del Nimbalto e il restauro della loggetta delle antiche mura

Loano. Bivacchi e spaccio di stupefacenti nella zona del Nimbalto. E’ questo l’allarme lanciato dal segretario della Lega Nord di Loano e Boissano, Beppe Bavestrello, e dal suo vice Aldo Gavioli.

“Negli ultimi giorni – spiegano gli esponenti del Carroccio – ci sono arrivate moltissime segnalazioni riguardanti la presenza di alcune persone (descritte come di probabile origine straniera) nella zona del torrente. Queste avrebbero allestito veri e propri bivacchi, trasformando l’area del Nimbalto in una specie di dormitorio a cielo aperto”.

Ma non solo: “In tanti casi questi individui non si limiterebbero a bivaccare nei pressi dell’alveo del nostro torrente, ma si dedicherebbero anche all’attività di spaccio di sostanze illegali”.

Una situazione per la quale la Lega Nord chiede “il pronto intervento delle forze dell’ordine e delle istituzioni preposte affinché vengano sempre garantite la sicurezza e la legalità”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.