Bilancio tragico

Tragedia in mare a Savona: un morto, un ferito e altre due persone soccorse fotogallery

Quattro persone si sono avventurate in mare nonostante le proibitive condizioni meteomarine

Agg ore 17.31:  E’ stata aperta una inchiesta da parte della Procura della Repubblica sulla tragedia in mare avvenuta nella tarda mattinata di oggi al Prolungamento di Savona, con un 58enne C.P., di nazionalità moldava (residente nel torinese), deceduto per annegamento, un 22enne Marco M. di Carcare, ferito e trasportato all’ospedale San Paolo di Savona e altre due persone soccorse in mare. Tutti e quattro si era lanciati tra le onde e il mare in burrasca, con condizioni meteo marine a dir poco proibitive.

Il cadavere dell’uomo è stato recuperato dall’elicottero dei vigili del fuoco, visto galleggiare a circa 200 metri dalla riva. La salma del 50enne è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale San Paolo di Savona, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del riconoscimento da parte dei familiari.

Le indagini, condotte dalla Guardia Costiera, sono coordinate dal pm di turno Daniela Pischetola che dovrà decidere se svolgere l’autopsia e aprire un fascicolo per accertare possibili responsabilità. Sul luogo della tragedia sono intervenuti anche polizia e carabinieri.

Soccorso in mare prolungamento a Savona

Agg. ore 14.41: Si aggrava pesantemente il bilancio del soccorso in mare al Prolungamento di Savona dove da oltre un’ora sono impegnati Capitaneria di Porto, vigili del fuoco e personale sanitario per un intervento di salvataggio a quattro persone: dopo i primi due soccorsi, la terza persona recuperata in mare dall’elicottero è stata trasportata all’ospedale San Paolo di Savona, per un principio di annegamento.

Purtroppo, stando alle ultime informazioni, una quarta persona è deceduta, si tratta di un uomo di 58 anni, di nazionalità straniera: la salma è stata trasferita all’obitorio del nosocomio savonese, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Secondo la ricostruzione dell’accaduto, le quattro persone si sono avventurate in mare nonostante le condizioni proibitive, mare in burrasca, onde alte, vento e forti correnti, non riuscendo più a guadagnare la riva e andando in difficoltà nello specchio acqueo davanti alla Fortezza del Priamar.

Le operazioni di soccorso sono state rese molto difficili dal mare molto mosso e dal forte vento.

Due dei quattro in mare sono riusciti, con l’aiuto di altri bagnanti, a rientrare a riva, mentre una terza persona è stata soccorsa a largo dall’elicottero, tratta in salvo e trasportata in ospedale, infine è stato recuperato il corpo privo di vita dell’ultima persona dispersa in mare, deceduta per annegamento, travolto dall’impeto del mare e delle onde che non gli hanno lasciato scampo.

Agg. ore 14.15: Un’altra persona è stata recuperata dall’elicottero di soccorso.

Agg. ore 14.05: Secondo quanto riferito, una seconda persona sarebbe stata recuperata e trasportata in codice giallo all’ospedale. Nel frattempo, sul posto sono arrivati anche i carabinieri. Nell’area sta operando anche un elicottero di soccorso impegnato nelle ricerche in mare.

Savona. Sono ancora in corso, nello specchio d’acqua davanti al Prolungamento di Savona, le operazioni di soccorso di alcune persone che, per ragioni ancora da chiarire, si sarebbero avventurate in mare nonostante le proibitive condizioni meteomarine.

Sul posto stanno attualmente operando due mezzi della guardia costiera di Savona, il 118 e tre ambulanze della croce bianca di Savona e un altro mezzo della croce oro di Albisola Marina insieme ai vigili del fuoco e alla polizia di Stato.

Secondo le prime e sommarie informazioni, una delle persone sarebbe già stata tratta in salvo e trasportata in codice giallo all’ospedale San Paolo. Le sue condizioni, quindi, non sono ritenute particolarmente critiche.

leggi anche
mareggiata 29 giugno
Preoccupazione
La mareggiata “divora” le spiagge savonesi, allarme dei bagni marini: “Stagione a rischio”
Soccorso in mare prolungamento a Savona
Accertamenti
Tragedia in mare a Savona, malore fatale per il 58enne deceduto

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.