Rischiava di finire in canile, ma il fondatore di un'associazione l'ha portata a casa: Milady ora cerca un padrone - IVG.it
A savona

Rischiava di finire in canile, ma il fondatore di un’associazione l’ha portata a casa: Milady ora cerca un padrone

Il padrone era un senzatetto che non poteva più tenerla: chi le ha evitato di finire in gabbia però ha già 9 cani e non può tenerla a lungo

Savona. Una storia alla quale manca ancora un lieto fine definitivo. E’ quella di Milady (così i ragazzi dell’associazione che la sta aiutando l’hanno battezzata), una cagnolina di 12 anni che ha vissuto fino a qualche giorno fa in mezzo alla strada insieme al suo padrone, un senzatetto. L’uomo, che è seguito dalla Caritas, però non riusciva più a tenerlo e per questo l’altro giorno si è presentato al servizio veterinario dell’Asl 2 Savonese per affidargli il cane.

Una scena alla quale ha assistito uno dei fondatori dell’associazione Border Collie Rescue Italia che ha deciso di intervenire per aiutare l’anziana cagnolina. “Spesso vado all’Asl per fare le cessioni dei cani che recuperiamo e facciamo adottare. Mentre ero lì è entrato un ragazzo con questa cagnetta, un mix jack russel di piccola taglia, al guinzaglio. ‘Devo lasciarvi il mio cane perché non posso più tenerlo. Viviamo insieme da 12 anni di cui gli ultimi 5 a vagabondare senza un tetto sulla testa, mangiando alla Caritas. È chippata e sterilizzata’ ha spiegato il ragazzo, ma l’operatore ha risposto che loro non possono prendere cani e che doveva andare al canile” raccontano dall’associazione.

Sapendo che il canile di Savona è pieno e avrebbero fatto fatica a ospitarla, il fondatore di Border Collie Rescue Italia ha deciso di portarla a casa nonostante abbia già nove cani di proprietà, oltre a quelli dell’associazione.

“Mio marito ha un cuore grande, ma noi non possiamo avere un decimo cane, anche perché la più vecchia ha già 14 anni e gli altri vanno anche loro per la vecchiaia. Siamo sicuri che ci sia qualcuno di buon cuore che voglia prendersi cura di Milady” dice la co-fondatrice dell’associazione.

“Milady non tira al guinzaglio, non abbaia, è buona con tutti, sia con i cani che con i gatti. L’abbiamo portata dal veterinario che ha constatato essere ancora in forma per la sua età. Le ha tolto due denti, controllato le feci, guardato occhi e orecchie ed è tutto a posto. Noi le abbiamo messo un antiparassitario e cambiato il collarino. Ora si trova con noi a Valleggia, dove stiamo aprendo un campo cinofilo, ma è possibile portarla ovunque purché sia una bella adozione” concludono da Border Collie Rescue Italia.

Chi volesse adottarla può contattare il numero 3934317291 oppure mandare un messaggio tramite la pagina Facebook Border Collie Rescue Italia.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.