Contributi

Regione, finanziamenti agevolati alle imprese dell’entroterra e aderenti al marchio “Artigiani in Liguria”

Ammissibili le spese per macchinari, arredi, attrezzature e automezzi

Regione Liguria

Regione. La Regione Liguria ha approvato il provvedimento che concede un contributo a fondo perduto del 30% a tutte le imprese artigiane dell’entroterra e di tutti i comuni rientranti nel marchio “Artigiani in Liguria”. Sono ammissibili le spese relative all’acquisto anche in leasing di macchinari, arredi, attrezzature e automezzi aziendali compresi gli acquisti già effettuati negli ultimi 12 mesi e quelli da concludere entro 6 mesi dalla data di richiesta del finanziamento.

Gli acquisti possono anche riguardare beni usati alle condizioni stabilite dal Regolamento Artigiancassa. L’importo concedibile del contributo a fondo perso è pari al 30% con un massimo di 10mila €. L’investimento minimo deve essere pari almeno a 10mila € di spesa imponibile. Il contributo a fondo perduto può essere concesso esclusivamente dietro richiesta e ottenimento di un finanziamento agevolato Artigiancassa che beneficia delle agevolazioni in conto interessi e del contributo sul costo della Garanzia stabilite dalla Regione.

Per illustrare le possibilità di accedere ai contributi è convocata martedì 27 giugno alle ore 18 una pubblica riunione presso la Sala del CERSAA Centro di Sperimentazione e Assistenza di Albenga, in regione Rollo 98. Verranno fornite le informazioni necessarie per la presentazione delle domande e distribuito materiale utile con l’intervento del referente regionale Artigiancassa Simone Alassio e della responsabile regionale CNA Daniela Locati.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.