IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nasce il movimento civico Alassio x Noi: “Coinvolgere i cittadini per dare una svolta alla città”

Venerdì 14 luglio alle 21 presso l'oratorio frati cappuccini in via Garibaldi si terrà la presentazione del gruppo

Più informazioni su

Alassio. Mancano poco meno di 12 mesi alle elezioni comunali che il prossimo anno porteranno al rinnovo dell’amministrazione comunale di Alassio ma ecco che all’ombra del Muretto qualcosa comincia già a muoversi.

Venerdì 14 luglio alle 21 presso l’oratorio frati cappuccini in via Garibaldi si terrà la presentazione del gruppo “Alassio x Noi” che punta a cambiare completamente l’assetto attuale della città.

“Alassio per noi ha bisogno di una svolta – spiegano gli animatori del gruppo – Di un approccio diverso nei confronti dei cittadini. Di un patto per il futuro che lasci da parte polemiche e rimpianti e permetta alla città di rinascere. Alassio per noi sarà tutto questo. Un modo di condividere e vivere la città. Di renderla vivibile e di cui essere orgogliosi. Una città accogliente, pulita, ecologica e consapevole della propria bellezza. Tutta, sopra e sotto la ferrovia, in centro e in ‘periferia’. Una comunità di cittadini pronti a partecipare”.

“Negli ultimi anni alla guida del Comune si sono succedute amministrazioni che hanno puntato più a soddisfare gli interessi particolari che non quelli della comunità tutta, a fare il cosiddetto bene comune. Per questo motivo stiamo cercando di dare vita ad un ‘movimento civico’ per Alassio che si propone di sollecitare i cittadini all’impegno civico e di agire in gruppo in totale trasparenza”.

Secondo il gruppo (che ha anche preparato un proprio statuto) “tutto ciò porterà una nuova tipologia di turismo. Alassio per noi non deve più essere ‘solo’ una località balneare, perché questa definizione ci condanna ad un lavoro stagionale. Che ormai non riesce a soddisfare quasi più nessuno. E tutto questo ci fa perdere continuamente risorse: i nostri ragazzi e le nostre aziende. A tutto questo vorremmo porre un freno. Cambiare. Con criterio, condivisione e massima trasparenza”.

I cittadini sono invitati a partecipare all’incontro che si terrà tra due settimane “non per ascoltare passivamente promesse roboanti ma per diventare protagonista del cambiamento della nostra città. Perché Alassio per noi è partecipazione. Come la libertà. L’appuntamento è per il 14 luglio, giorno della presa della Bastiglia”.

Durante l’assemblea verrà ufficialmente fondato il “movimento civico” e ne verrà approvato lo statuto “a garanzia della partecipazione consapevole e democratica di chi aderirà oggi e nel futuro”. Perché “Alassio non ha bisogno di un feudatario, ma di un ‘primus inter pares’. Proviamo a voltar pagina”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.