IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La scuola “Attimo Danza” di Loano presenta i saggi di fine anno

Alle ore 20.30, nel Palazzetto dello Sport saranno protagoniste le “Piccole ètoile” (17 giugno) e le “Giovani ètoile”

Loano. Domani e domenica si svolgeranno i saggi di fine anno della Scuola Civica Attimo Danza di Loano, diretta da Lorella Brondo.

Alle ore 20.30, nel Palazzetto dello Sport, saranno protagoniste le “Piccole ètoile” (17 giugno) e le “Giovani ètoile” (18 giugno), che eseguiranno un programma vario che unirà al repertorio classico le originali coreografie firmate da Lorella Brondo e  Edo Pampuro. Nelle due giornate danzeranno ottanta giovani ballerine.

L’Associazione Attimo Danza, che quest’anno festeggia trent’anni, nasce nel 1987 sotto la direzione di Lorella Brondo, ballerina, insegnante e coreografa diplomata al Centre de Danse International Rossella Hightower di Cannes (Francia). Dall’anno accademico 1997-1998 l’Associazione Attimo Danza ha assunto la direzione della Scuola Civica di Danza del Comune di Loano.

“Dopo un anno di attività formativa – dice Lorella Brondo – siamo giunti al saggio finale in cui le allieve e gli allievi della scuola possono confrontarsi con il pubblico. Il percorso educativo è iniziato per i più piccoli della scuola dell’Infanzia con i corsi propedeutici e per i più grandi si è sviluppato con la formazione accademica. La “danza” è un importante mezzo per l’educazione e per crescita “psicofisica” dei giovani, a patto che si rispettino, non solo le doti fisiche degli allievi, ma soprattutto le loro fragilità, le loro ansie e le loro difficoltà. Sono soddisfatta di questi trent’anni di attività in cui ho insegnato a danzare a due generazioni di ragazze/i. Alcune allieve hanno proseguito il percorso e si sono affacciate al mondo della danza professionale, altre hanno considerato positiva l’esperienza e oggi portano i propri figli nella mia scuola. Ringrazio la Maestra Rossella Cicero con cui la scuola ha collaborato quest’anno per l’introduzione al flamenco.”

Le serate sono condotte da Achille Blini e Chiara Gramazio. L’ingresso è gratuito.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.