Falsi dipendenti comunali in azione a Loano, il vice sindaco: "Non date loro soldi e avvertite le forze dell'ordine" - IVG.it
Attenzione

Falsi dipendenti comunali in azione a Loano, il vice sindaco: “Non date loro soldi e avvertite le forze dell’ordine”

Si tratta di individui che, qualificandosi come messo comunale, chiedono soldi per conto del Comune

Loano Comune Palazzo Doria Municipio Piazza Italia

Loano. Falsi dipendenti comunali in azione a Loano. A segnalare la presenza di truffatori sul territorio della cittadina rivierasca è il vice sindaco Luca Lettieri, che in un post pubblicato oggi su Facebook spiega: “Sul territorio comunale è stata segnalata la presenza di individui che, qualificandosi come messo comunale, chiedono soldi per conto del Comune”.

Ma ovviamente si tratta di millantatori: “Tali soggetti non agiscono per conto dell’Ente e nessun dipendente comunale è abilitato a richiedere denaro direttamente ai cittadini. Si informa inoltre che l’unico messo comunale è dotato di apposito cartellino di identificazione”.

Chiunque dovesse imbattersi in questi individui deve avvertire le forze dell’ordine: “Si invita la cittadinanza a prestare prudenza e a segnalare alle forze dell’ordine eventuali casi analoghi”, conclude Lettieri.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.