IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairo, anfiteatro stracolmo per il giuramento del sindaco Paolo Lambertini foto

Molto partecipato il primo consiglio comunale che si è svolto all'aperto

Cairo Montenotte. Un anfiteatro gremito di gente ha reso il primo consiglio comunale dell’amministrazione Lambertini un momento di grande partecipazione, in una serata di inizio estate. Centinaia di cairesi hanno preso parte al giuramento del neo sindaco e alla seduta di insediamento della giunta e dei consiglieri in una location diversa dal solito, apprezzata e significativa.

Uno dei punti fondamentali enunciati dallo stesso Paolo Lambertini riguardava infatti “l’importanza di essere in mezzo alla gente, sempre aperti al confronto onesto e al dialogo”. Tra le parole del sindaco, il ringraziamento a tutti coloro che hanno espresso fiducia al gruppo con il voto.

“Noi per cambiare rimane il nostro motto, perché riassume il motivo che ci ha portato a metterci in gioco – sottolinea il sindaco – siamo un gruppo unito e determinato, siamo cairesi, orgogliosi di esserlo e motivati a fare del nostro meglio”.

E ancora: “Gli indirizzi generali di governo si inseriscono in un ampio progetto, nel quale sono fissate azioni concrete, realistiche e credibili senza ipotecare il futuro della città”.

A salutare il nuovo corso della politica cairese anche i consiglieri di minoranza, che, senza polemica, hanno augurato buon lavoro al sindaco e alla giunta, primo fra tutti i due capigruppo Matteo Pennino e Giovanni Ligorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.