Specialità volo

I big delle bocce ad Andora per il campionato italiano individuale della categoria A

La manifestazione, organizzata dall'Andora Bocce, è in programma sabato 1 e domenica 2 luglio

BOCCIODROMO ANDORA

Andora. Appuntamento da non perdere, per tutti gli appassionati di sport, sabato 1 e domenica 2 luglio ad Andora con il campionato italiano individuale della categoria A maschile di bocce, specialità volo.

Oltre cento saranno i giocatori, compresi tutti i migliori specialisti in circolazione, che si sfideranno per la conquista del più ambito titolo tricolore, in palio dal lontano 1948. Lo spettacolo è assicurato.

Le iscrizioni si chiudono quest’oggi, mentre il sorteggio del tabellone (ad eliminazione diretta) è fissato per mercoledì 28 giugno.

I primi incontri sono previsti per le ore 10 di sabato 1, giornata in cui si giocherà, oltre che ad Andora, anche ad Alassio, Albenga, Diano Marina e Garlenda. La domenica si giocherà solo ad Andora, sia in mattinata che nel pomeriggio (finale alle ore 16 circa).

Il direttore di gara è Gianenrico Gontero di Campiglione Fenile, il quale sarà affiancato da diversi arbitri.

Per l’Andora Bocce del presidente Franco Revello si tratta della prima esperienza nell’organizzazione di un campionato italiano e per questo importante compito affidato loro dalla Federazione Italiana Bocce l’intero direttivo e lo staff della società andorese sono al lavoro già da parecchio tempo. L’evento si avvale del patrocinio e della collaborazione del Comune di Andora, del patrocinio del Coni Savona e del sostegno della Fondazione Agostino De Mari.

Tra gli iscritti anche cinque portacolori del club andorese: Luca Baccino, Fulvio Canetti, Giovanni Freccero, Paolo Longagnani e Roberto Rossi.

Non sarà invece in gara uno dei più rappresentativi atleti dell’Andora Bocce, vale a dire Angelo Cappato, impegnato in quel weekend, come tecnico, a Racconigi, con la squadra giovanile (composta da Gabriele Gandalino, Gianluca Gottardo, Maicol De Toffol e Alessio Purita) che andrà a sua volta a caccia dello scudetto.

Il vernissage della manifestazione, prestigiosa dal punto di vista sportivo e con una notevole valenza turistica, è previsto nel tardo pomeriggio di giovedì 29 giugno, presso il bocciodromo comunale, dove avranno luogo anche la presentazione del team giovanile ed una simpatica sfida con la partecipazione di alcune autorità ed addetti ai lavori.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.