IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Assoluti estivi: Linda Cerruti d’oro, Rari Nantes Savona campione d’Italia foto

Biancorosse prime tra le società civili e seconde assolute dietro alle Fiamme Oro

Savona. Ultima giornata di emozioni e spettacolo alla piscina “Carmen Longo” di Bologna per la chiusura dei campionati italiani assoluti estivi di nuoto sincronizzato.

Linda Cerruti ha confermato il piazzamento delle eliminatorie, vincendo l’ennesimo titolo tricolore nel Solo, dodicesimo consecutivo, della sua carriera. La ventiquattrenne savonese, tesserata per Marina Militare e Rari Nantes, ha incantato giudici e pubblico felsineo, coniugando la solita espressività a potenza ed eleganza, sulle note di sul mix di musiche di Philip Glass arrangiato con le coreografie di Gana Maximova, totalizzando 92.733 punti (27.600 esecuzione, 37.333 impressione artistica, 27.800), migliorando il 92.000 dei preliminari.

Linda è un po’ stanca in questa fase della stagione – spiega il commissario tecnico azzurro Patrizia Giallombardo ma ha dato energia all’esercizio dall’inizio alla fine. Sta crescendo molto e sta facendo un gran lavoro: sono molto soddisfatta dei suoi progressi. Ai Mondiali di Budapest si farà trovare pronta come sempre”.

Alle spalle dell’allieva di Anastasia Ermakova e Benedetta Parisella, si sono classificate il capitano della nazionale Manila Flamini (Fiamme Oro e Unicusano Aurelia Nuoto) con 90.733 e Francesca Deidda (Fiamme Oro e Promogest) terza con 88.567 punti.

Settima posizione per Viola Musso, altra atleta della Rari Nantes Savona, che ha totalizzato 83.100 punti.

Hanno concesso il bis anche le Fiamme Oro, già d’oro nel Libero Combinato, che si sono imposte nella prova di Squadra. Manila Flamini, Alessia Pezone, Francesca Deidda, Sara Sgarzi, Mariangela Perrupato, Dalila Schiesaro, Domiziana Cavanna più Giorgio Minisini, unico maschio in gara, brillano sulle note di “The season on earth” di Michele Braga con coreografie di Anastasia Ermakova, pluricampionessa olimpica e mondiale, e chiudono con 91.567 punti (27.400 esecuzione, 36.667 impressione artistica, 27.500 difficoltà).

Seconda la Rari Nantes Savona con 86.033 punti, mentre sul gradino più basso del podio è salita la Busto Nuoto con 85.133 punti. Le biancorosse hanno potuto contare su Linda Cerruti, Costanza Ferro, Viola Musso, Costanza Di Camillo, Federica Sala, Elisa Barbiani, Francesca Zunino, Marta Murru, Micol Trombone, Aurora Savi, Ester Benedetti, Alessandra Amicabile.

Nella classifica generale per società si impongono le Fiamme Oro con 758 punti, seguite dalla Rari Nantes Savona, prima tra le civili, con 696.750 punti e dalla Unicusano Aurelia Nuoto con 691 punti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.