Beccate

Vado: addette alle pulizie rubano biancheria intima al negozio H&M, denunciate

L'accusa nei loro confronti è di furto aggravato in concorso

carabinieri

Vado Ligure. Sono state denunciate per furto aggravato in concorso E. M. G. 30enne e D.R. 46enne, cittadine marocchine residenti a Savona. Le donne, addette alle pulizie presso il negozio di abbigliamento H&M, situato all’interno del centro commerciale “Molo 8.44” di Vado Ligure, durante le ore di lavoro, si sono appropriate di alcuni capi di biancheria intima esposta per la vendita, nascondendoli dentro i propri armadietti.

Il furto, però, non è passato inosservato al personale di vigilanza che immediatamente ha richiesto l’intervento dei militari: i carabinieri hanno poi scoperto all’interno degli armadietti ulteriori capi di vestiario.

La refurtiva, per un valore complessivo di 200 euro circa, è stata recuperata e restituita. Per le due addette alle pulizie, invece, è scatta la denuncia per furto aggravato in concorso.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.