Novità

Rifiuti: a Toirano scatta un nuovo servizio per migliorare il “porta a porta”

L'assessore Federica Moreno: "Grazie alla riposta dei cittadini e alle alte percentuali di differenziata possiamo fornire maggiori servizi"

Comune di Toirano

Nuovo servizio di raccolta per i rifiuti a Toirano: l’amministrazione comunale ha attivato gratuitamente, da maggio a settembre, il servizio di ritiro a domicilio, presso le abitazioni, dei residui della manutenzione del giardino.

Il materiale da conferire comprende sfalci d’erba, piccole potature di cespugli e alberi, fogliame per un quantitativo massimo, per ciascun ritiro, equivalente a due sacchi condominiali da 120 lt ciascuno. Il materiale eccedente non sarà ritirato dalla Ditta che gestisce il servizio raccolta.

Per potere beneficiare del servizio è necessario: disporre di apposita autorizzazione rilasciata dal Comune (la stessa attualmente già in vigore); contattare telefonicamente la ditta Consortile Alassio per prenotare il ritiro al numero 0182/989221 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e il martedì e giovedì pomeriggio dalle 15.00 alle 17.00.

Il giorno del ritiro è stabilito nella mattinata di lunedì e nelle seguenti date concordate: 22 maggio 2017, 5 e 19 giugno 2017, 3 e 17 luglio 2017, 7 e 21 agosto 2017; 4 e 18 settembre 2017.

“Si precisa che per motivi tecnici il materiale che verrà raccolto con questo servizio sarà pesato nella sua totalità presso la ditta Verde Liguria e che ai singoli utenti verrà assegnato un valore medio, fermo restando la validità del quantitativo massimo annuale gratuito di 300 kg per ciascuna utenza” precisa sottolinea l’assessore all’ambiente Federica Moreno.

Resta attivo il servizio gratuito per il conferimento diretto da parte del cittadino direttamente presso le aree della ditta Verde Liguria con le stesse modalità, orari ovvero dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 18.00 e il sabato mattina dalle ore 8.00 alle ore 12.00.

“Queste migliorie al progetto di servizio porta a porta sono frutto di ottimizzazione economiche in corsa, grazie alla riposta dei cittadini e alle alte percentuali di differenziata, che si stanno traducendo in maggiori servizi e maggiore qualità del porta a porta” conclude l’assessore all’ambiente Federica Moreno.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.