IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La provincia di Savona come gli Uffizi o l’Acquario di Genova: nasce “Italian Riviera”, il turismo come esperienza foto

Accordo tra gli Albergatori e C-Way, tour operator leader nell'Edutainment: verranno creati "prodotti esperienziali" legati al patrimonio locale

Provincia. Il turismo inteso non più come semplice “insieme di servizi”, ma come un vero e proprio “prodotto esperienziale”. Ecco l’idea alla base di “Italian Riviera”, il nuovo brand della riviera di Savona presentato questa mattina nella sede dell’Unione Industriali.

upa albergatori cway

Il brand è frutto dell’accordo siglato tra l’Unione Provinciale degli Albergatori e C-Way, tour operator genovese leader nel settore dell’Edutainment, che in Italia gestisce molti dei principali “prodotti” turistici del settore (come ad esempio gli Uffizi di Firenze, i siti archeologici di Pompei ed Ercolano o la Reggia di Caserta e, in Liguria, l’Acquario di Genova e Galata Museo del Mare). L’obiettivo è quello di incrementare il flusso turistico valorizzando il territorio savonese e destagionalizzare i flussi già in essere, ponendo l’attenzione soprattutto sui bacini che hanno iniziato a scoprire le attrattive naturali e storiche del nostro territorio.

L’azienda avrà dunque il compito di costruire dei “prodotti esperienziali” unici, creando un network di operatori territoriali; C-Way si occuperà inoltre della comunicazione e promozione attraverso una specifica piattaforma online. I potenziali turisti potranno quindi vivere il loro soggiorno in Italian Riviera sia scegliendo tra i pacchetti proposti sia “miscelando” i vari ingredienti costruendosi così una vacanza su misura.

“Si tratta di un’innovazione storica – dichiara Angelo Berlangieri, presidente dell’Unione Albergatori savonese – fondata su tre presupposti: organizzare un’offerta integrata della destinazione senza distinzioni tra ‘campanili’, vendere ‘esperienze’ di viaggio sui mercati internazionali e pianificare una promozione in Italia e all’estero dell’Italian Riviera. E per metterla in atto ci siamo rivolti al player principale del mondo in questo settore, che per nostra fortuna è ligure”.

“L’esperienza che abbiamo maturato in questi anni – aggiunge Giuseppe Costa, presidente di C-Way – contribuirà a valorizzare e trasmettere l’unicità del patrimonio territoriale savonese. In questi anni abbiamo maturato una profonda conoscenza e presenza sul territorio italiano, che ci ha permesso di sviluppare una solida programmazione di viaggi in gradi di coniugare divertimento, cultura, arte e ambiente per soddisfare le esigenze dei clienti”.

“Uno degli obiettivi fondamentali di Confindustria è creare innovazione – è il commendo del direttore dell’Unione Industriali, Alessandro Berta – questo lo si deve fare anche in un’attività fondamentale per il nostro territorio come il turismo. La scelta degli Albergatori è stata quella di provare a giocare in Serie A: non accontentarsi della vendita sui siti online ma mettersi in gioco con le realtà realtà culturali e di patrimonio territoriali più importanti ed attrattive per i turisti stranieri”.

La piattaforma, dopo una fase di consultazione con i singoli operatori, dovrebbe essere operativa entro l’autunno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.