IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

G7 Taormina, intensificati i controlli anche al terminal passeggeri di Vado Ligure

L’obiettivo dei controlli è in particolare quello di intercettare eventuali contestatori o terroristi diretti in Italia per il vertice finanziario

Vado Ligure. Controlli intensificati ai varchi del terminal passeggeri di Vado Ligure. Un po’ come succede al confine con la Francia, con la momentanea sospensione degli accordi di Schengen, la polizia controlla documenti di passeggeri e veicoli in arrivo dalla Corsica così come delle merci appena sbarcate dai traghetti.

Il dispositivo è stato emesso per il vertice G7 di Taormina. Tempi leggermente più lunghi in questo periodo si profilano all’uscita dal varco del porto di Vado Ligure e nei movimenti via mare. Una nota in questo senso era stata inviata dalla polizia marittima ad agenti marittimi e società con disposizioni per tutti i membri dell’equipaggio.

L’obiettivo dei controlli è in particolare quello di intercettare eventuali contestatori o terroristi diretti in Italia per il vertice finanziario. Il ripristino dei controlli viene definito una misura “eccezionale” finalizzata a garantire l’ordine e la sicurezza pubblica, prevedendo ogni possibile turbativa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.