IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Esordienti 2004, la Cairese trionfa ad Alessandria foto

Nella finalissima i valbormidesi hanno la meglio sulla Pro Villafranca ai calci di rigore

Cairo Montenotte. Ad Alessandria, Cairese vittoriosa dopo 33 anni dallo storico spareggio con la Pro Vercelli. A trionfare alla terza edizione di “Giochiamo con Don Bosco” è, infatti, la formazione leva 2004 guidata da mister Simone Adami.

Otto le squadre partecipanti al torneo organizzato dal Don Bosco Alessandria, che ha visto i gialloblù chiudere il girone al primo posto.

La giornata dei valbormidesi al Centro Grigio parte con un pareggio a reti bianche con il San Giuseppe Riva. Seguono le vittorie sull’Alessandria Lions (3-0 con reti di Briano, Berruti, Leka) e sulla Virtus Canelli (1-0 con gol di Leka) che permettono ai gialloblù di conquistare il pass per la finalissima.

A contendersi l’ambito trofeo sono dunque la Cairese e il Pro Villafranca. Il match è combattutissimo. Passano subito in vantaggio i valbormidesi con Leka, ma i piemontesi ribaltano il risultato e trovano il 2 a 1. A cinque minuti dal termine, però, Mukaj con uno splendido tiro che si infila all’incrocio dei pali realizza il pareggio permettendo alla Cairese di giocarsi tutto ai calci di rigore.

In sponda gialloblù Venturino, Gamba, Leka e Berruti sono cinici dal dischetto; meno precisi gli avversari che sbagliano due penalty di cui uno parato egregiamente da Avolio. La Cairese festeggia il primo posto e Florian Leka capocannoniere del torneo.

Nello scorso week end da segnalare anche il quarto posto degli Allievi 2001 della Cairese al 20° “Memorial Alberto Maldino”.

La formazione degli Esordienti 2004 della Cairese: Avolio, Casanova, G. Baldo, Franco, Meistro (2005), Venturino, Poggi, Berruti, Fiori, N. Baldo, Briano, Mukaj, Leka, Botta, Gamba.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.