Sindacato

Elezioni RSU alla Infineum e alla Verallia: successo della Filctem-Cgil

filctem cgil

Savona. Si sono svolte le votazioni per il rinnovo della rappresentanza sindacale unitaria negli stabilimenti della Infineum di Vado Ligure e nelle Vetrerie Verralia di Carcare e Dego: successo per le liste presentate dalla Filctem Cgil.

Alla Infineum, azienda Chimica di Vado Ligure, si è votato il 3, 4 e 5 maggio con il seguente risultato: aventi diritto 189, votanti 147, lista Cgil 61 preferenze ottenendo 2 delegati su 4 totali e 2 alla Cisl.

Alla Verallia, vetreria di Carcare, le votazioni si sono svolte il 9, 10, 11 maggio con il seguente risultato: aventi diritto 96, votanti 85, lista Cgil 48 preferenze e 2 delegati, la Cisl 33 preferenze e 2 delegati, la Uil 1 preferenza e nessun delegato.

Alla Verallia, vetreria di Dego, nelle votazioni del 9-10-11 maggio, con 297 aventi diritto, 197 votanti, 116 preferenze alla lista Cgil e 5 delegati, 33 preferenze alla Cisl e 1 delegato, 38 preferenze alla Uil e 2 delegati.

“La percentuale ottenuta in questa tornata elettorale in queste tre importantissime aziende savonesi consolida e rafforza il consenso da parte dei lavoratori verso la Cgil, i suoi delegati e l’azione sindacale da essi svolta nel corso degli ultimi anni” afferma la Filctem-Cgil savonese.

“Il dato di queste tre tornate elettorali ci consegna una situazione molto positiva e soprattutto migliora in maniera sostanziale la tornata elettorale precedente, visto che oggi su 16 delegati totali eletti la nostra Organizzazione ha ottenuto il riconoscimento di 9 delegati con oltre il 56 per cento dei consensi”.

“Infine un ringraziamento per gli ottimi risultati ottenuti va a tutte le lavoratrici, a tutti i lavoratori e ai candidati nelle liste della Cgil che con la loro partecipazione e il loro voto hanno permesso ancora una volta alla nostra organizzazione di raggiungere un risultato importante in termini di rappresentatività nel territorio savonese” conclude il sindacato di categoria.

“Un risultato dovuto anche – fa invece notare Marco Vigna, della segreteria nazionale di Allca Cub – al fatto che il Cub, sindacato di base presente e radicato in Infineum, non si è presentato al rinnovo Rsu preferendo la più difficile ma legalmente riconosciuta strada del riconoscimento da parte dell’azienda”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.