IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Danza, la Move Up fa incetta di titoli nazionali a Lignano foto

La società alassina protagonista in diverse categorie e premiata per la miglior coreografia della sezione Hip Hop

Alassio. L’Asd Move Up di Alassio sbanca ai Nazionali di danza PGS, svoltisi dal 5 al 7 maggio nella prestigiosa cornice di Lignano Sabbiadoro, nel villaggio olimpico della località dell’Adriatico. Considerato il blasone della giuria, composta da Alex Atzewi, Anna Rita Larghi, Guy De Bock, Fabrizio Santi, Gimini, Iron Mike, i risultati ottenuti assumono un valore ancor più gratificante.

La Move Up piazza al primo posto nella categoria Gruppi Under 17, sezione modern Contemporaneo, il gruppo da nove ragazze con la coreografia Wake Shake, al secondo posto della stessa categoria piazza il gruppo da quattro, Movement in Progress.

Gradino più alto del podio per la Move Up anche negli Assoli Under 17 ed Under 13, con la coreografia Hic et Nunc per l’Under 17 e Soft impediment per gli Under 13.

Nella categoria Duo modern contemporaneo Under 17 primo posto per Move Up con Dans tes Bras.

Nella sezione Hip Hop Junior, primo posto per il gruppo Little Armada, mentre il gruppo Senior si piazza secondo con Strangers.

La società alassina, inoltre, è stata premiata con il riconoscimento speciale per la miglior coreografia della sezione Hip Hop con l’esibizione degli Juniores Little Armada.

Siamo orgogliosi dei ragazzi che hanno dato il massimo ed ottenuto risultati che, visto il blasone della kermesse dedicata alla danza, risultano essere stratosferici – dicono i dirigenti della società -. L’Asd Move Up punta ad essere un polo di riferimento per chi vuole danzare ad alti livelli e si prefigge di portare i suoi danzatori a prestigiosi concorsi dove sarà al centro solo la crescita degli stessi. Infine un ringraziamento speciale ai maestri Mary Cafiero, Andrea Colli, Daniele Rommelli ed Arianna Zanatta, ed ai genitori che con una passione smisurata hanno seguito i loro ragazzi dall’altra parte dell’Italia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.