IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Canepa in bianco: Francesco miglior giovane al Tour of Albania

Francesco Canepa si aggiudica la classifica finale riservata ai giovani nella gara albanese: a vent'anni il ligure è una promessa da azzurro

Alassio. Il Tour of Albania regala una tripla grandissima soddisfazione al GM Europa Ovini: Davide Pacchiardo ottiene la sua prima vittoria in maglia #blackandgreen, mentre Francesco Canepa è riuscito a conservare la leadership della classifica della maglia bianca di miglior giovane, che era riuscito a conquistare già nella prima tappa.

La quinta e ultima frazione del Tour of Albania, la Sarande-Fier di 164 km, è stata caratterizzata da una lunga fuga da lontano portata avanti da tre corridori, tra i quali era presente anche Pacchiardo. Nel finale il corridore ha staccato i suoi avversari ed è andato a trionfare in solitaria sul traguardo.

Questa bellissima vittoria di Davide Pacchiardo, corridore nato a Torino ma residente in Lombardia, è la ciliegina sulla torta di un ottimo Tour of Albania; la squadra è sempre stata presente in tutte le fughe che hanno caratterizzato le varie tappe della corsa albanese e si è sempre piazzata con almeno due corridori nei primi dieci in ogni frazione. Proprio Pacchiardo era stato il corridore più vicino alla vittoria, in quanto nella seconda tappa aveva chiuso in terza posizione. Tutti questi piazzamenti hanno premesso al GM Europa Ovini di vincere anche la classifica a squadre. Nella classifica generale, il GM Europa Ovini riesce a piazzare 4 uomini nei primi 10: Andrea Ruscetta 7°, Davide Pacchiardo 8°, Francesco Canepa 9° e Antonio Di Sante 10°. Pacchiardo ottiene il secondo posto nella classifica a punti, medesimo piazzamento per Tizza nella classifica dei GPM.

Ma i trionfi in Albania non finiscono qui: una delle note più belle in questo Tour è stata senza dubbio la bellissima prestazione di Francesco Canepa. Il 20enne ligure ha conquistato la maglia bianca di leader della classifica dei giovani durante la prima tappa ed è riuscito a mantenerla fino alla fine della corsa. Un gran bel traguardo quello conquistato dal portacolori #blackandgreen, il quale, reduce da un 2016 difficile, sta mostrando le proprie doti in tutte le corse alle quali sta prendendo parte.

“Ho avuto sempre delle sensazioni molto positive durante tutte le tappe – spiega Francesco Canepala giornata più difficile è stata la penultima, perché ho fatto tantissima fatica, ma mi ero prefissato questo importante obiettivo e l’ho raggiunto con tutta la grinta che potevo esprimere. Vorrei dedicare questa maglia al presidente Gabriele Marchesani e al suo vice Ezio Panzeri, che hanno dato a me e a mio fratello Leonardo la possibilità di correre in questo grande team, e a tutta la mia famiglia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.