IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bandiere Blu per gli approdi turistici, premiati sei porti della provincia di Savona foto

Dei 67 approdi premiati, ben 14 di questi sono liguri

Provincia. Marina di Loano, Marina di Alassio, Cala Cravieu a Celle Ligure, Marina di Andora, la Vecchia Darsena di Savona e Marina di Varazze. Sono questi i porti savonesi che quest’anno hanno ottenuto la Bandiera Blu della Fee per gli approdi turistici. Si tratta degli stessi porti già premiati lo scorso anno.

I criteri per l’assegnazione della Bandiera Blu (approdi turistici) della Fondazione per l’Educazione Ambientale, nel dettaglio, sono le acque del porto e quelle prospicienti non sono visivamente inquinate; fognature non sversano nel porto; la  presenza di attrezzature per la raccolta di residui di olio, vernici e prodotti chimici; i  salvagenti e le attrezzature di pronto intervento; le informazioni ambientali fornite dalla direzione; quindi le informazioni relative alla campagna Bandiere Blu fornite dalla direzione; la possibilità di smaltire le acque di sentina e delle toilettes delle imbarcazioni; ma anche gli accorgimenti per lo smaltimento dei residui di lavorazione cantieristica; le luci ed acqua potabile in banchina.

Gli altri porti liguri premiati sono: in provincia di Genova Marina di Chiavari e il Porto Turistico Internazionale Carlo Riva; nell’imperiese Marina degli Aregai di Santo Stefano al Mare, Portosole di Sanremo e Marina di San Lorenzo a San Lorenzo al Mare; in provincia di La Spezia ci sono Porto di Portovenere, Porto Lotti e Porto Mirabello a La Spezia.

In tutto sono 67 i porti italiani che hanno ottenuto la Bandiera Blu della Fee e ben 14 di questi si trovano in Liguria, che anche quest’anno si conferma la regione con più Bandiere Blu in questa speciale categoria portuale.

“Grande soddisfazione anche per i porti turistici della Regione Liguria – dice Angelo Siclari, consigliere nazionale ASSONAT e presidente ACO Liguria – Associazione Concessionari Ormeggi –. Ben 14 i porti liguri che hanno ricevuto l’importante riconoscimento. Questo significa che in Liguria, dove è nata la nautica da diporto, sulla portualità turistica si lavora con serietà e professionalità. I nostri porti sono una vera eccellenza riconosciuta anche a livello internazionale. Merito a chi li gestisce, merito a chi vi lavora e merito anche a quella politica di sinergia con le Istituzioni che negli anni è stata sempre alla base per uno sviluppo serio e concreto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.