Indagini

Topi d’appartamento arrestati dai carabinieri: denunciati per altri 10 furti fotogallery video

Nuovi sviluppi nell'ambito dell'indagine che ha ricostruito la serie di colpi messi a segno dalla coppia albanese

Savona. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Savona, nel prosieguo delle indagini, nei confronti dei due cittadini albanesi, Biba Eduart, 33 anni, e Manjani Adriatik, 27 anni, arrestati lo scorso 31 marzo, accusati di rapina, furti in abitazione, consumati e tentati, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale e lesioni, sono stati denunciati in stato di libertà perché nei loro confronti sono stati raccolti elementi di colpevolezza per ulteriori 10 furti in abitazione, commessi nel mese di marzo in tutta la Provincia di Savona.

Continuano, quindi, senza sosta le indagini dei carabinieri della Compagnia di Savona che stanno cercando di ricostruire nei minimi dettagli tutte le attività delinquenziali dei due albanesi sia nella Provincia di Savona che in quelle limitrofe.

Il tutto si è reso possibile, grazie al lavoro di acquisizione d’informazioni investigative, dei militari della Compagnia di Savona con quelli di tutta la Provincia e interessando i carabinieri del basso Piemonte e delle Provincie di Genova e Imperia, non escludendo ulteriori sviluppi nell’ambito dell’indagine.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.