"A spasso con Dante", gli studenti savonesi a Firenze - IVG.it
Cultura

“A spasso con Dante”, gli studenti savonesi a Firenze

Letture drammatizzate nei luoghi nativi del celebre poeta

Savona. Le classi 4°B e 4°C dell’Istitito Superiore Alberti e la classe 3°D del commerciale-grafico Mazzini-Da Vinci hanno partecipato al progetto “A spasso con Dante”, una lettura drammatizzata di alcuni canti della Divina Commedia, che si è svolta proprio a Firenze nei luoghi nativi di Dante, all’interno dell’auditorium messo a disposizione della società Dante Alighieri di Firenze.

“L’iniziativa ha l’obiettivo – spiegano le professoresse Claudia Palone del Mazzini e Monica Pastorino dell’Alberti – di sensibilizzare i ragazzi anche di istituti tecnici e professionali al capolavoro dantesco in modo laboratoriale, ma anche di coinvolgerli in una drammatizzazione teatrale che possa far superare le loro timidezze e accresca l’autostima”.

“Ciò è stato possibile grazie alla collaborazione della società Dante Alighieri di Savona e Firenze e al docente di arte Agostino Parentela e alla regista Daniela Balestra nell’ambito del progetto del Mazzini” concludono le insegnanti.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.