Solidarietà

Cairo, gemellaggio tra l’asilo nido Bormioli e il “Little Vickins” della Repubblica della Namibia

Oltre all'iniziativa dello scorso Natale, inviati ai bambini africani i proventi ricavati dalla vendita di uova pasquali

Cairo Montenotte. Uno scambio di idee, emozioni e soprattutto di solidarietà lega l’asilo nido Bormioli di Cairo ad una delle strutture per l’infanzia presenti nella Repubblica della Namibia, nell’Africa meridionale, la “Little Vickins”.

Grazie ad uno dei genitori dei piccoli allievi della scuola cairese, Gianluca Bozzalla, che ha conosciuto per primo e presentato i progetti dell’associazione Mammadù Italia onlus, è nato un gemellaggio ormai consolidato, come spiega la coordinatrice del nido valbormidese, Anastasia Aliberti: “In occasione del Natale 2016 i ‘nostri’ bambini hanno realizzato uno striscione colorato che è stato inviato, insieme ai proventi ricavati dalla vendita di alcune cartoline a tema, al maestro della scuola africana, Erwin, con cui siamo in contatto e che ci ha fatto avere la foto dei suoi alunni con quanto ricevuto dai compagni cairesi”.

“Ora, per Pasqua, grazie alla distribuzione di uova di cioccolato, abbiamo raccolto altri fondi, già destinati alla onlus, presieduta da Andrea Digesualdo, per le attività dell’asilo della Namibia, proprio perché conosciamo le condizioni in cui versa e la difficoltà delle famiglie dei piccoli alunni. Un’iniziativa, questa, accolta con entusiasmo anche dai genitori della nostra struttura, fieri di sostenere un progetto così importante con un alto valore educativo per i bambini”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.